Pattumiere emotive ed amicizia

Pattumiere emotive ed amicizia

“Vi è mai capitato di sentirvi come il bidone dell’immondizia dei vostri amici, dei vostri conoscenti o addirittura dei colleghi di lavoro? Una sorta di pattumiera emotiva in cui finiscono lamentele, cattivo umore e pensieri negativi” A chi non è mai successo ciò di cui parla Lucia in questo incipit? Spesso idealizziamo nuove amicizie e non ci rendiamo conto di rappresentare solo delle parentesi di vita su cui scaricare i propri problemi. Il risultato? Senza rendercene conto diventiamo sempre più cupi, e spesso veniamo “sedotti e abbandonati” da persone che sembravano non poter vivere senza il nostro appoggio, ma tutto ciò che volevano era un muro del pianto! Come comportarsi in questi casi? @Lucia.francescato un’idea ce l’ha, potete trovarla nel suo ultimo articolo presente nel blog. Iniziare questa settimana di petto? Yes, we do!

Mi siedo, respiro, creo

Mi siedo, respiro, creo

“L’autunno è una seconda primavera, quando ogni foglia è un fiore.” (Albert Camus) Lasciatevi ispirare dal cambiamento, dalla lentezza, dal silenzio e dalle foglie che cadono. Proprio loro sapranno raccontarvi qualcosa di voi che ancora non conoscete! Immaginiamo una mamma con i propri bimbi, qualche foglio, qualche colore a cera ... e al resto ci pensa la natura! È tutto nell’ultimo articolo nel link in bio, a cura della nostra @julyeverywhere

BENVENUTO AUTUNNO: IL LADRO DI FOGLIE

BENVENUTO AUTUNNO: IL LADRO DI FOGLIE

Scommettiamo che il mood di oggi è il seguente per tutte: ”Non può essere già autunno!” Eppure il calendario non mente, e a breve il clima ci darà sicuramente qualche conferma in più. Una nuova stagione ha inizio proprio oggi, e Silvia ci introduce la sua presenza qui sotto nuove vesti! Abbiamo pensato a lei come ad un appuntamento fisso di “benvenuto” per mesi e stagioni: per questo ci accompagnerà verso nuovi inizi attraverso le pagine di albi illustrati rigorosamente a tema! Non ci resta che metterci comodi e scoprire quale libro possiamo acquistare, o prendere in prestito in biblioteca, per condividere con i nostri bambini l’arrivo della stagione in cui ci si spoglia di ciò che non ci serve più “Io non c’ero quando è arrivato l’autunno e se c’ero stavo provando a sparire dentro un campo di girasoli”. (Fabrizio Caramagna)

Cambio di stagione: non ti temo!

Cambio di stagione: non ti temo!

Il cambio di stagione è vicino? Avvertite un profondo bisogno di fare spazio? Che fare con quei vestiti che, sebbene in buono stato, non indossate mai? Ci pensa Federica di @chiccodiamore a darci qualche idea! Del resto come dice Marie Kondo: “La vita vera inizia dopo aver riordinato”, e iniziare dal proprio armadio è un ottima idea!

Solo una mamma

Solo una mamma

"Ma che pensi di fare?" "Non hai ambizioni?' "Non vuoi ricominciare a vivere?" "Ma solo la mamma?" Se anche voi non fate altro che rispondere a queste domande e vi sentite colpite nel vivo, questo pezzo fa per voi! Mamma Ylenia affronta un tema davvero controverso: esistono le mamme lavoratrici, e poi ci sono le “SEMPLICI MAMME”, di cui nessuno parla attribuendo loro valore. Avete mai pensato che dietro ad una mamma che non lavora possa esserci una scelta ben ponderata, e che non necessariamente ci sia una condizione di insoddisfazione? Siamo curiose di sapere che ne pensate!

WELCOME TO THE UNITED KINDOM

WELCOME TO THE UNITED KINDOM

Di sicuro ci siamo perse un sacco di cose che vi riguardano in questi mesi di riposo: qualche esempio? La nostra Azzurra ha lasciato l’Italia in piena pandemia e sta mettendo radici con la sua famiglia nel Regno Unito. Nel link in bio troverete la sua odissea, che ci ha fatto un po’ sorridere e un po’ commuovere. Non proprio un benvenuto con i fiocchi, ma pur sempre un nuovo inizio! Del resto mettere radici non è mai stato semplice, ma se così fosse ... che gusto ci sarebbe?

Il suono della campanella

Il suono della campanella

Suona la campanella per le scuole oggi, e come promesso torniamo anche noi di WHATMAMADIDNEXT a farvi compagnia! Riprendiamo con un articolo di pura e semplice attualità, scritto da una delle nostre Mamas che oggi vivrà questo nuovo inizio nelle vesti di madre ma anche d’insegnante. Esther tra dubbi e perplessità ci parla con i piedi ben ancorati a terra, fiduciosa verso se stessa, verso i suoi colleghi e verso gli studenti. La fiducia è sempre un ottimo ingrediente quando si parla di nuovi inizi e d’incertezza, non trovate? Cari studenti, Non fatevi spaventare dal cambiamento, e ricordatevi che “L’acqua di un fiume si adatta al cammino possibile, senza dimenticare il proprio obiettivo: il mare” (Paulo Coelho)