Arredo cameretta bambino

Come ti arredo la cameretta

Il dramma di tutte le “Mum to be”:
Cosa comprare per la cameretta?  Come arredarla?  Cosa comprare al nostro bambino e quale “scuola filosofica seguire”? 

Alcune mamme posticipano il progetto “cameretta”  fino a quando decideranno che il loro bambino non dormirà in stanzetta da solo. 
Io le invidio: le invidio moltissimo!

Perché detto tra noi che siamo donne, il nuovo arrivo è anche l’occasione buona per il taaaanto amato shopping.  È un modo per liberare la nostra fantasia, concretizzare quello che ci siamo immaginate per una vita intera:

la cameretta di nostro FIGLIO.

Io sono una mamma, giovane e alle prime armi, quindi il mio non sarà di certo un post rivelatore. Scrivo semplicemente queste righe, per poter dare qualche spunto a chi non ha la più pallida idea di dove iniziare!

Devo premettere, amiche mie, che tra le cose che adoro ci sono queste qui sotto:

  • Arredare casa: vorrei cambiare arredamento ogni anno, ecco perché in genere non spendo mai molti soldi, così se poi cambio mi sento meno in colpa!
  • Cambiare e spostare spesso la disposizione dei mobili di casa: vietato annoiarsi qui da me! 
  • Mettere assieme diversi stili di arredamento, ad esempio pezzi moderni e pezzi vintage.

Questo terzo punto è quello che più mi caratterizza in quanto sono molto legata alle mie origini e alla mia famiglia d’origine: anche se non siamo i classici che si tempestano di chiamate e messaggi, e non ci vediamo tutte le domeniche per pranzo, siamo sempre presenti l’uno per l’altro nel momento del bisogno, SEMPRE. 

Su esempio dei miei genitori, anche io vorrei diventare quel tipo di mamma che lascia liberi i figli di crescere e di sbagliare.

Vi starete chiedendo il nesso tra questa mia riflessione personale, e l’home decore ed eccovi servite: devo ammettere che con il mio carattere tendo un pochino a soffocare le persone e ad essere un tantino apprensiva, motivo per cui, già al quarto mese di gravidanza … sto già preparando la stanzina del mio bimbo! E volete ridere?  Non so nemmeno il suo sesso!

Mi piace guardare al futuro, prediligo un arredamento minimalista.

Ho infatti scelto come armadio del mio bimbo degli stender super easy, così che oltre che ad essere funzionali facciano anche da complemento d’arredo: chiaramente appenderò solo vestitini e non indumenti intimi.

A proposito di famiglia e origini: porto sempre con me ciò che trovo curiosando nella soffitta di famiglia, come un porta asciugamani che ho rubato direttamente dalla soffitta del nonno. Ovviamente anche le vecchie vestaglie che risalgono ai due parti di mamma Azzurra.

Oltre ad amare il contrasto che fanno passato e presente vicini, cosa che trovo estremamente affascinante, mi fanno sentire al sicuro. Mi fanno sentire a casa.


Eccomi care amiche, vi ho aperto un po’ di ciò che sono, che inevitabilmente si riflette nel mio modo di allestire gli ambienti di casa mia!
Aspetto le vostre idee, le vostre esperienze, e spero anche di avervi ispirato qualche idea o emozione!

A presto!
Veronica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...