IL VALORE DEL FATTO A MANO: SACCHETTI PROFUMATI ALLA LAVANDA

I sacchetti profumati sono perfetti non solo per profumare la vostra biancheria, ma anche gli ambienti della vostra casa. 

Questo piccolo progetto “handmade” è semplicissimo da realizzare e rispettoso dell’ambiente, in quanto i materiali necessari sono facilmente reperibili in casa e quando il sacchetto avrà perso la sua profumazione, invece di buttarlo, potrà essere nuovamente riempito di altri fiori e fragranze.

Visto che ormai siamo vicini al periodo natalizio, da buona sostenitrice del “fatto a mano”, non posso che consigliarvi di realizzarne qualcuno da regalare alle vostre amiche, colleghe o sorelle.

Perché è giusto dar valore al “Fatto a mano”?

Il valore del “fatto a mano” sta pian piano riacquistando interesse, perché solo con un oggetto artigianale si ha la consapevolezza di avere in mano un prodotto unico, originale ed esclusivo, realizzato appositamente per una persona che si merita qualcosa di speciale. Infatti, dietro ogni oggetto fatto a mano, si nasconde una storia piena di creatività, amore ed energia positiva dell’artigiano che l’ha realizzato. Un prodotto artigianale è come una lettera scritta con carta e penna con il cuore e la passione, a differenza dei prodotti di massa, semplici e-mail scritte senza prestare la giusta attenzione al contenuto.

fatto a mano


Vediamo ora come realizzare i sacchetti profumati:

OCCORRENTE:
  • Ritagli di stoffa
  • Nastro decorativo
  • Lavanda essicata
PROCEDIMENTO:
  1. Tagliare due rettangoli di stoffa di dimensioni 15cm x 10cm e un nastrino decorativo in raso oppure in organza, lungo 30 cm (foto 1);
  2. Posizionare dritto contro dritto i due rettangoli di stoffa e cucire tre lati (foto 2). Io ho utilizzato la macchina da cucire, ma se non ne possedete una potete cucire a mano con un po’ di pazienza;
  3. Per ottenere un buon risultato, fare l’orlo di 1 cm al bordo superiore (foto 3);
  4. Rigirare il sacchetto di stoffa e fissare con due punti di cucitura il nastrino decorativo sul retro (foto 4);
  5. Infine riempire il sacchetto con la lavanda essicata e chiuderlo formando un piccolo fiocco con il nastro. In alternativa, potete utilizzare dei petali di rosa essicati, erbe aromatiche, bucce di arancia o del pot-pourri e se volete intensificare la profumazione è possibile aggiungere qualche goccia di olio essenziale.

Ed ecco che con questi semplici passaggi il vostro sacchetto profumato è pronto! 

Non dimenticate di condividere con noi le foto dei vostri sacchetti profumati con l’hashtag di Instagram:  

#WHATMAMADIDNEXT

Valeria

Valeria
@_vavit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...