Attività fisica post cesareo: è possibile?

attività fisica post cesareo

“Dopo un parto cesareo, quanto devo aspettare prima di riprendere l’attività fisica?”

Una domanda comune che molte mamme mi hanno fatto e che merita un approfondimento, ma prima partiamo da due informazioni generali:

Il taglio cesareo è un intervento chirurgico che permette l’estrazione del feto dalla cavità uterina. Il taglio può essere d’elezione: un taglio cesareo programmato per patologie esistenti oppure d’urgenza, cioè praticato fuori o in corso di travaglio per delle urgenze insorte improvvisamente.
L’intervento viene fatto solitamente sotto anestesia spinale, che permette la perdita di sensibilità dell’addome e degli arti inferiori: in questo modo la madre rimane sveglia, e può godersi la nascita del figlio.
Il taglio cesareo prevede un incisione longitudinale della parete dell’addome, e successivamente dell’utero,( non vengono tagliati i muscoli addominali ), dopodiché avviene l’estrazione del feto, della placenta, e la ferita viene medicata con punti di sutura.

foto pancia con cicatrice taglio cesareo

Come si può immaginare, la degenza di un taglio cesareo non è una passeggiata! La madre può avvertire dolore sulla ferita, le contrazioni uterine possono essere fastidiose, ci si può sedere solo successivamente.
Si tratta di un intervento chirurgico a tutti gli effetti, quindi come tale va vissuto senza azzardare comportamenti irresponsabili. 

Il recupero post operatorio

Il recupero post operatorio varia da donna a donna, certo è che se sappiamo di dover affrontare un cesareo, possiamo già iniziare a prepararci adeguatamente in gravidanza.

Ma come? 

Una corretta attività fisica pre-parto non solo è in grado di rendere l’evento meno traumatico, ma migliora notevolmente anche le capacità di recupero post-parto.

E dopo? Dobbiamo appendere scarpette al chiodo e chiudere il tappetino in cantina? O possiamo ritornare alle nostre abitudini?

Faccio una premessa: come detto, durante il periodo di gestazione, l’organismo della donna ha dovuto adattarsi alla crescita del bambino attraverso vere e proprie trasformazioni del corpo che interessano gli aspetti macroscopici muscolari ed ossei. Non si può quindi pensare di ritrovare nell’immediato post parto l’aspetto fisico che si aveva prima della gravidanza, e bisogna tenere in considerazione il grado di allenamento che si aveva prima (se ad esempio eravamo campionesse di dito più veloce sul telecomando stese sul divano, non possiamo di certo improvvisarci maratonete dopo il parto)!

Detto questo, fare attività fisica dopo il parto cesareo è possibile, bisogna però attendere qualche settimana perché la ferita si rimargini bene.

stretching post parto cesareo

Il tempo per una ripresa totale (della ferita) varia anche a seconda del tipo di sutura. Ricordiamo però che oltre ai punti esterni vi sono quelli interni, quindi meglio aspettare l’okay del medico prima di ritornare in palestra. Nei primi giorni, ad ogni modo, si devono evitare gli sforzi eccessivi, e dopo circa 40/50 giorni dall’intervento, si può cominciare una moderata attività fisica e la ripresa degli addominali.

Il mio consiglio, è quello di iniziare appena possibile a fare delle belle passeggiate che faranno sicuramente bene a voi e al bambino: vi permetteranno di riattivare la circolazione e di velocizzare la contrattilità dell’utero.

mamma passeggia con bambino nel passeggino

Inoltre, continuate o iniziate (se non li facevate) gli esercizi per il pavimento pelvico.

Come alleno il pavimento pelvico?

Semplicemente individuando il pavimento pelvico e capendone la funzione. Da una posizione comoda, stese o sedute, iniziate a contrarre i muscoli mantenendo la contrazione 10 secondi, e rilassando lentamente.

Confrontatevi comunque con l’ostetrica, il fisioterapista o l’osteopata di fiducia, che valuteranno lo stato della vostra cicatrice e vedranno se presenta aderenze o meno. Fatevi consigliare da loro gli esercizi con cui riprendere, confrontarsi con gli esperti del settore è sempre la scelta migliore, in qualsiasi ambito!

Esercizio pavimento pelvico

Quanto alla cicatrice? 

Tempo al tempo Mamas, ne parleremo in uno dei prossimi approfondimenti!

A presto,
Valentina

Una risposta a "Attività fisica post cesareo: è possibile?"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...