Riflessione sulla gravidanza

Riflessione sulla gravidanza

Gravidanza: s. f. [der. di gravido]. – La condizione (detta anche gestazione) della donna, e in genere delle femmine dei mammiferi, nel periodo che va dall’inizio del concepimento al parto (o comunque all’espulsione del feto), e la durata stessa di tale periodo


Secondo me invece la maternità è paragonabile all’attesa del Capodanno.

Sarebbe molto più comprensibile se spiegata così. Pensa a quando il 31 Dicembre si avvicina, incomincia l’ansia del non avere idea di che fare e dove andare, del non sapere cosa mettere. E poi l’entusiamo e la gioia che si provano nell’aspettare la notte di San Silvestro. L’attesa del piacere di condividere quel momento con famiglia ed amici, che dicono essere essa stessa il piacere.

Ed infine arriva. Lentamente ma arriva. È il  momento in cui ci si ritrova a festeggiare che passa velocemente! Prima che tu te ne accorga hai già mangiato le lenticchie, ed è già ora del conto alla rovescia. 10.9.8 Impugni di corsa il giubbotto e corri fuori. 7.6.5. Ti metti a fissare le stelle. 4.3.2.1. E scoppiano i fuochi d’artificio. Baci con tutto l’amore che hai dentro le persone che ami. Le abbracci con tutta la forza che possiedi. Con una lacrima di gioia saluti il vecchio anno trascorso e accogli quello nuovo. E speri che con se porti tante belle cose.

Così è la gravidanza. L’attesa sembra lunga, infinita. L’ignoto di ciò che verrà ti spaventa. Intanto prepari borse, borsoni, valigie, cameretta e te stessa, per il grande giorno. Il programma dell’evento si decide sempre all’ultimo minuto. E Poi la rottura delle acque e le doglie arrivano. Impugni il cappotto, le chiavi della macchina ed inizia la corsa all’ospedale e prima che tu possa realizzarlo ti ritrovi in sala parto. E lì i 10 secondi di conto alla rovescia prima che tu possa salutare per sempre la vecchia te e accogliere la tua nuova vita. I botti ed i pianti. E non sai cosa aspettarti ma ti auguri che l’anno successivo porti fortuna, salute e tanta felicità.

È il modo più concreto che ho di raccontare questo meraviglioso viaggio verso di te amore mio piccolo.

Veronica


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...