Taglio cesareo: tutto sulla cicatrice

Taglio cesareo- tutto sulla cicatrice

Ciao Mamas! Dopo l’articolo sul taglio cesario, oggi come promesso, eccoci qui a parlare del trattamento della cicatrice post taglio cesareo e quali possono essere le conseguenze posturali che una cattiva gestione della cicatrice può portare.

Come avviene il taglio cesareo?

Il taglio cesareo rappresenta una via d’accesso all’utero della futura mamma che avviene attraverso l’incisione della cute nel punto di passaggio tra pube e addome. L’incisione ha orientamento orizzontale e
la sua lunghezza varia dai 12 ai 14 cm.Negli ultimi anni si predilige l’incisione con “metodo Stark” , meno invasiva per l’organismo della donna in quanto NON comprende ne la parete addominale, ne il peritoneo: essi vengono infatti spostati, e viene inciso solo l’utero, con conseguente estrazione

Come curare il taglio cesareo e quali sono i tempi di guarigione della ferita?

La ferita guarisce in 15 giorni. Di solito rimane un piccolo segno sottile, filiforme che inizialmente è arrossato e progressivamente tende ad assumere colore normale. La protezione con un cerotto di carta per i primi 20 giorni associata a massaggi con creme elasticizzanti per un paio di mesi, sono di solito soluzioni sufficienti ad evitare aderenze ed ispessimento del cordone cicatriziale.

Taglio cesareo: tutto sulla cicatrice

Come si effettuano i massaggi sulla cicatrice?

  • Toccate con i polpastrelli, come tamburellando, la cicatrice andando avanti e indietro, in ogni direzione. Ripetete il massaggio nell’area intorno alla cicatrice, fino a circa quattro dita sopra e sotto di essa.
  • Prendete fra indice e pollice la pelle della cicatrice, perpendicolarmente (se la cicatrice è orizzontale, il gesto sarà verticale) e muovete fra le dita la pelle, come se giocaste con l’etichetta di una maglietta. Ripetete lungo tutta la cicatrice e poi nell’area circostante.
  • Ripetete lo stesso gesto in senso parallelo alla cicatrice (orizzontale-orizzontale).

Se ve la sentite, potete eseguire gli ultimi due massaggi anche più in profondità, pinzando più a fondo con le dita (non solo lo strato di pelle superficiale ma andando a toccare i tessuti sottostanti meno scorrevoli), dando come dei piccoli pizzicotti e facendo i tessuti tra le dita, sempre come a giocare con un’etichetta. Arrivate sempre e solo fino a dove sentite che il massaggio è piacevole, se sentite dolore fermatevi o continuate solo con un massaggio più superficiale per provare nuovamente più avanti nel tempo.

Il massaggio si può effettuare “a secco” oppure con dell’olio, da preferire l’olio di rosa “Mosqueta”, ottimo elasticizzante .


Come vi ho anticipato prima, le cicatrici possono avere ripercussioni anche sulla nostra postura ed essere la causa di diversi dolori uno si tutti il mal di schiena.

E perché mi chiederete voi?

Una cicatrice da parto cesareo può essere elemento di disturbo perché si creano delle zone di fissazione che fanno ruotare il bacino causando un’alterazione del sistema fasciale.

Un esempio paratico? Provate a tirare la maglia che state indossando a livello dell’ombelico verso destra e notate come si stropiccia non solo anche nel fianco sinistro ma, addirittura dietro la schiena.
Ecco, questo è ciò che accade sotto la pelle quando c’è una cicatrice che disturba il tuo sistema fasciale.

Proprio per questo motivo, anche a distanza di anni dal parto cesareo, sarebbe una buona cosa farsi trattare la cicatrice da mani esperte e affidarsi a un bravo osteopata che tramite la terapia manuale riequilibrerà i tessuti, normalizzando le vertebre a livello lombare e vi libererà dal mal di schiena facendolo diventare solo un lontano ricordo!!!

Un abbraccio e a presto,
Valentina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...