IN VIAGGIO CON EMMA: I NOSTRI VIAGGI A TRE

Viaggiare con bambini: in viaggio in tre

E finalmente, ecco quelle due meravigliose linee rosa, così fortemente volute, immaginate, cercate, attese e desiderate. Che affanno di emozioni: gioia, allegria, entusiasmo, ma anche paura, ansia, apprensione. Poi, piano piano, un pensiero si fa strada nella mia mente: che ne sarà dei nostri, incredibili, viaggi? 

Viaggiare ha sempre fatto parte della mia storia, è una passione che mi hanno trasmesso i miei genitori e, fortunatamente ho trovato in mio marito il migliore compagno di avventure. Viaggiare ci rende vivi, ci fa stare bene, e crediamo che sia una fonte di arricchimento personale impagabile. 
Viaggiare è il nostro più grande vizio e tante volte ci siamo detti che non ne avremmo mai fatto a meno, ma quel 25 marzo, con quel test positivo in mano, abbiamo sentito le nostre certezze vacillare e le nostre gambe tremare. Saremmo stati in grado di tramandare la nostra grande passione alla piccola o i timori avrebbero avuto la meglio? Quando abbiamo scoperto la gravidanza, tutto è diventato più reale, e c’è stato un momento in cui davvero abbiamo pensato di dover rinunciare ai nostri adorati lunghissimi voli oltreoceano, a zaini in spalla, a vecchie e puzzolenti macchine a noleggio. 

Viaggiare con bambini: in viaggio in tre

In realtà Emma ha preso il suo primo volo ad appena due mesi e ad un anno è già stata in Grecia, in Turchia, in Spagna, in Francia, in Inghilterra, in diverse regioni d’Italia e si appresta, tra pochissimi giorni, ad affrontare il suo primo volo intercontinentale. Una delle cose più importanti che abbiamo imparato in questi mesi è che se mamma e papà sono tranquilli e sereni, lo sarà (quasi sempre) anche la piccola viaggiatrice. Ci pentiamo di aver pensato ad Emma, anche se solo per un istante, come ad un “intralcio”. In realtà lei è il valore aggiunto della nostra vita e di conseguenza dei nostri viaggi. È stupendo ed incredibile pensare a come possa essere affascinante il mondo visto dai suoi occhi. E poi viaggiare con lei è superdivertente! È uno spazio che ci ritagliamo per stare solo noi 3, un regalo che ci facciamo, una boccata di ossigeno per staccare dalla (a volte logorante) quotidianità.  

Viaggiare con bambini: in viaggio in tre

In molti ci dicono che una bimba così piccola non potrà ricordare nulla di queste avventure, hanno sicuramente ragione, ma io e il papà di Emma riteniamo che trasmetterle l’amore per il viaggio e la scoperta possa già da ora aiutarla a diventare un’adulta curiosa, creativa, aperta mentalmente e senza pregiudizio alcuno.

Certamente spostarsi con una bimba piccola non è come spostarsi in coppia. Non neghiamo sia più difficile e talvolta faticoso: ci vuole una grande organizzazione, maggiore pazienza ed elasticità. Talvolta sarà necessario adeguare, almeno in parte, il ritmo del viaggio alle esigenze della piccola e la forte collaborazione tra mamma e papà sarà imprescindibile. In viaggio l’imprevisto è dietro l’angolo, in quel caso bisogna mantenere la calma e ricordare che c’è sempre una valida alternativa per svoltare in positivo la giornata.

Ogni mamma sa di cosa ha bisogno il suo cucciolo, non ci sono regole definite e valide per tutti (magari ci fossero!), quindi non ci sentiamo di dare grandi consigli. Certamente una fascia o un marsupio (ergonomico, mi raccomando!) saranno un ottimo aiuto per avere le mani libere e tenere il bimbo tranquillo anche nei momenti più frenetici. Così come, in fase di svezzamento, un piccolo fornelletto da campeggio vi permetterà di non dovervi affannare alla ricerca di una camera o appartamento con angolo cottura. Bagagli leggeri ed essenziali, qualche snack per i lunghi tragitti e il gioco preferito (oltre ad uno nuovo!) del bimbo saranno poi indispensabili.

Viaggiare con bambini: in viaggio in tre

Infine, crediamo che per collezionare esperienze indimenticabili e magnifici ricordi nei viaggi con i bimbi basti mettere in valigia tanta pazienza, tranquillità, tolleranza, allegria, entusiasmo, tanta voglia di conoscere posti e culture nuove, e tante, tantissime coccole e amore. 

Sara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...