GIOCHI MONTESSORIANI: PERCHÈ SONO IMPORTANTI?

Giocattoli Montessoriani

Eccomi tornata Mamas!

L’ultima volta che vi ho portate nel mio mondo, vi ho fatto scoprire come ha preso forma Baby Dreams: mi avete dato tanta soddisfazione con i vostri commenti, e mi avete dato la spinta giusta per parlarvi dei miei prodotti!

Prima però, trattandosi di articoli per bambini ad ispirazione montessoriana, ci tengo a fare un pò di chiarezza sulla loro importanza:
Cosa sono? A cosa servono? E da quali principi nascono?

Vengono definiti giocattoli, ma spesso sono dei semplici oggetti che hanno però uno scopo educativo, e che favoriscono in maniera spontanea lo sviluppo di abilità fisiche.Questi giochi generano la concentrazione, e hanno come scopo l’apprendimento, sviluppando di conseguenza la conoscenza dei sensi!

Il gioco per il bambino nella fascia d’età 0-6 anni, è lo strumento chiave attraverso cui egli si presenta al mondo: esprime se stesso, la sua personalità, il suo carattere e le sue conoscenze, per questo è molto importante scegliere i giochi dei nostri bambini! Per loro è un’attività molto seria, una sorta di lavoro, e quindi anche per noi genitori scegliere i loro giochi è una vera responsabilità!

Capita mai a voi mamme di riordinare la loro stanza giochi e di pensare quante cose inutili avete comprato? Quante volte aprireste la finestra e buttereste via tutto?

Sono sicura che di tutto quello che c’è in quei cassettoni pieni di giochi, l’interesse dei vostri bambini è inversamente proporzionale, ed è sempre la novità del momento a renderli felici: si, felici per qualche istante, forse per qualche giorno, e poi la magia svanisce.

Avete mai notato dove sta il divertimento di un bambino?
Semplicemente nello svuotare quel cassettone pieno di giochi, e quando tutto è fuori, il gioco finisce. Troppe cose, da non sapere con cosa giocare! Siamo vittime di una società dove c’è tutto e c’è troppo.

Giocattoli montessoriani
Foto by Anna Michela Piscone

Io per prima, come mamma, ho il vizio di voler sempre comprare qualcosa di nuovo ai miei bimbi, per poi rendermi conto che alla fine ciò che veramente apprezzano sta nelle cose semplici. Il mio bambino di tre anni qualche sera fa, ha trovato nella dispensa alcuni banalissimi bicchieri di plastica: ci credete che ci ha giocato per più di un ora?Impilarli, toccarli, girarli, schiacciarli: questo è stato il suo divertimento! Ha sperimentato attraverso un semplice bicchiere di plastica, i suoi sensi, raggruppandoli  in base alle loro qualità fisiche, quindi forma, colore, suono, ruvidezza, e peso.

E tutto ciò che per noi è scontato e banale, per loro invece è novità e scoperta. 

Ho imparato nel tempo a selezionare i loro giochi: i bambini ci insegnano che ci vuole veramente poco per essere felici! Noi stesse abbiamo imparato che rumore fa un bicchiere di plastica solo dopo averlo schiacciato, e quindi solo attraverso “l’esperimento”; per questo dovremmo lasciare ai nostri bambini degli strumenti sicuri che possano usare liberamente e in completa indipendenza, per raggiungere uno scopo e un obiettivo in completa autonomia!

I bambini imparano da soli, concentrandosi a lungo nelle loro attività e, appunto, attraverso l’esperimento. Giocando il bambino impara nel tempo, e con il SUO tempo, a dare un nome alle sensazioni, a rendere ricco il suo linguaggio, e infine, a gestire e controllare le sue emozioni! Ricordatevi che per i vostri bambini la qualità conta molto più della quantità, quindi POCHI GIOCHI E MOLTE ATTIVITÀ!

In ogni casa siamo sommersi di giochi educativi e stimolanti, oggetti di plastica con mille luci esuoni e colori che fanno da scudo ad uno sviluppo naturale del bambino, solo che noi genitori, non li consideriamo tali. L’immaginazione creativa è uno strumento straordinario che fa parte dell’essere umano, e nei bambini è qualcosa di unico e puro che nemmeno possiamo immaginare! L’importante è dare loro la giusta ispirazione!

I principi di base del metodo Montessori sono applicabili da tutti: creare qualcosa di veramente utile, che renda il vostro bambino felice. È semplice in fondo! Ci vuole pazienza, un minimo di creatività, il resto lo metterà vostro figlio, tanto che sarà lui a stupire voi, e vi assicuro che sarete sorprese dalle sue abilità! Lodate le sue azioni, fornitegli dei materiali “veri”, di una misura adatta alla sua età, qualcosa che possa utilizzare con un fine utile!

Quando comprate un gioco, chiedetevi prima quale sia la sua finalità: preferite sempre la qualità, che sia realmente educativo, sicuro e ben fatto! Sono sicura che per il vostro bambino volete il meglio, e care amiche, il meglio esiste!

Speranzosa di avervi ispirata, vi auguro una … buona scelta!
Lisa

Baby Dreams - cameretta artigianale montessori
BABY DREAMS
Scopri di più

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...