Accettarsi anche dopo una Gravidanza si può: ecco come!

Consigli per accettare il proprio corpo anche dopo la gravidanza

Dopo il parto molte (se non tutte) le mamme hanno problemi con il loro corpo: si vedono più grasse, più grosse, con nuove smagliature, meno belle, più spente… E certo non tutte sono come Michelle Hunziker, che poche ore dopo il parto era già in tv in forma smagliante, o come Belen, con un fisico mozzafiato nemmeno una settimana dopo aver dato alla luce un bebè, o come molti altri esempi di mamme vip che non si sa come, dopo il parto tornano immediatamente così belle che sembrano non essere nemmeno mai state incinte.

Eppure, la bellezza c’è anche nelle donne “normali”: BASTA AVERE GLI OCCHI PER VEDERLA! Invece di concentrarsi su quel rotolino di ciccia che è cresciuto dove non c’era mai stato prima, oggi Mamas voglio svelarvi alcuni motivi per far pace con se stesse e apprezzarsi di più!

Eccovi qui 6 MOTIVI PER ACCETTARSI dopo una gravidanza senza affliggersi troppo per ritornare in forma!

PUOI TORNARE IN FORMA SENZA DOVER ANDARE IN PALESTRA!

Adotta uno stile di vita sano! Mangia meglio e più controllato: assicurati di mangiare cibi come verdura frutta e carboidrati semplici. A ciò si aggiunge il fatto che sollevare il bebè, camminare tenendolo in braccio, cullarlo e coccolarlo ha lo stesso effetto di una seduta di ginnastica con i pesi. E anche la passeggiata con il passeggino è più salutare di quanto si possa pensare.

HAI UN’ASPETTATIVA DI VITA PIÙ LUNGA!

Dando alla luce un figlio, si allunga l’aspettativa di vita della madre: a sostenerlo è uno studio danese secondo il quale le morti precoci per cancro, malanni e malattie cardiocircolatorie è quattro volte più alto tra le donne che non hanno figli rispetto alle mamme. Una spiegazione parziale può essere che, una volta diventata mamma, una donna cerca di evitare fattori di rischio (come il fumo).

AVRAI CAPELLI COME NUOVI ENTRO SEI MESI!

Molte donne perdono tra il 10 e il 30% dei loro capelli dopo il parto: gli ormoni ne hanno impedito la caduta per tutto il periodo della gravidanza, e quindi successivamente capita che si perdano intere ciocche. La notizia buona, però, è che entro i sei mesi di età del bebè quasi tutti i capelli saranno ricresciuti. “E molto probabilmente – spiega Howard Murad, docente di dermatologia clinica all’università della California – avranno una texture differente rispetto a prima: un cambio che si noterà facilmente, perché accadrà in un lasso di tempo molto breve, attorno ai sei mesi di età del bebè”.

LA PANCIA PIATTA TORNERÀ, CON UN PO' DI PAZIENZA ED ESERCIZIO!

Per tornare ad avere il ventre piatto non serve la chirurgia plastica: basta una buona dose di realtà. Il tuo ventre si è allargato per nove mesi, a poco a poco, ed è normale che ci metta altrettanto per tornare alle dimensioni di prima. Naturalmente, molto dipende anche dai geni, e dal tipo di fisico che si ha. Secondo diverse ricerche, le donne che durante la gravidanza hanno acquistato meno di 13 chili, che hanno fatto esercizio durante la gestazione, che allattano al seno, che hanno avuto un solo bebè e non un parto gemellare hanno più probabilità di tornare in forma più velocemente.

SE ALLENI IL PAVIMENTO PELVICO ANCHE IL SESSO SARÀ  MIGLIORE!

Se hai avuto un parto naturale, la vagina può sembrarti diversa sia come aspetto sia come sensazioni a causa dei punti di sutura. E se temi di aver perso elasticità, puoi esercitare i muscoli del pavimento pelvico (contraendo per alcuni secondi i muscoli che servono per bloccare il flusso di urina durante la minzione, poi rilassandoli e ripartendo da capo per 10 volte). Questi esercizi migliorano anche la qualità del rapporto sessuale, e lo stesso può fare l’uso di lubrificanti quale rimedio contro la secchezza provocata dai cambiamenti ormonali. 

HAI LA SCUSA PER INDOSSARE SCARPE PIÙ COMODE!

Lo sapevate che durante la gravidanza, è assai probabile che il piede si allunghi in media tra i 2 e i 10 millimetri? Ciò accade perché il peso maggiore che grava sul piede “abbassa” l’arco plantare aumentando quindi la lunghezza. Una situazione che può provocare dolore poiché i legamenti vengono stirati, ma che può anche essere la scusa per indossare, quando possibile, un paio di scarpe un po’ più comode invece delle tacco!

Veronica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...