Tre nuovi libri per bambini che vi consiglio di cuore!

Tre nuovi libri per bambini che vi consiglio di cuore!

In questo periodo estivo la settimana scorre velocemente: sono iniziati i saldi, le giornate lavorative pesano sempre di più e incombono i preparativi per le vacanze. 

Le ore di luce sono aumentate e la sera è piacevole stare all’aperto e passare più tempo con amici e famiglia, riscoprendo la bellezza di raccontarsi, magari intorno ad una bella tavola e con un gustoso piatto. Un’abitudine che però a casa nostra non cambia mai, neanche in piena estate, è quello della lettura pre-nanna.

In questo nuovo articolo vi parlo di tre libri usciti di recente che mi hanno letteralmente rapito il cuore e che sto leggendo con piacere insieme ai miei bambini.

“SOFIA E IL MARE” di Tom Percival, Nomos Edizioni (a partire dai cinque anni)

Un giorno Sofia va al mare con il suo papà e il suo amato orsetto da cui non si separa mai. Ad un tratto vengono sorpresi da un forte temporale e corrono al riparo. Una volta a casa Sofia si rende conto di aver perso il suo compagno di giochi, prova a cercarlo dappertutto ma senza ottenere alcun risultato. La bimba è profondamente triste e rassegnata. 

L’orsetto non è del tutto perso in realtà: è rimasto sulla spiaggia e nessuno si cura di lui: nessuno tranne il mare, che lo nota e decide di aiutarlo a ritrovare la strada di casa. Il mare e i suoi abitanti iniziano così un viaggio avvincente per trovare il proprietario dell’orsetto..balene, delfini, polpi contribuiscono alla ricerca delle sue origini. I tempi del mare però non sono come quelli degli adulti..sarà una lunga avventura ma ne varrà decisamente la pena: un finale decisamente inaspettato, sorprendente, dolcissimo.. e che fa commuovere, arrivando dritto al cuore. 

I testi sono brevi e le illustrazioni stupende: l’autore ha voluto riprendere alcuni quadri della collezione del Rijksmuseum di Amsterdam, riproducendo con fedeltà alcuni particolari e dettagli dei paesaggi marini. Questo è un libro che unisce l’arte alla lettura, adatto ad adulti e piccini, bellissimo anche come idea regalo. Io me ne sono totalmente innamorata e penso che resterà nella nostra libreria per sempre. Il messaggio finale è di speranza: non bisogna mai perdersi d’animo perché può sempre succedere qualcosa che scombina le carte e che regala sorprese inaspettate. 

“Nulla è mai perduto davvero se lo conservi nel tuo cuore”.

LEGGI IL LIBRO!
“QUESTO POSTO E’ MIO” di Claire Garralon, Sinnos Editrice (a partire dai due anni)

Il mio secondogenito Enea ha 21 mesi e siamo entrati nella classica fase evolutiva legata al “possesso” e caratterizzata da quella tipica e fastidiosa espressione “È mio!”.

In tenera età è normale far sentire la propria voce e voler rimarcare a tutti i costi la “proprietà” di qualunque oggetto capiti nei paraggi: non è da considerarsi egoismo o un comportamento strano ma piuttosto un primo tentativo per capire cosa è giusto e cosa no.
Noi genitori con questo atteggiamento veniamo messi alla prova (o meglio sfidati) ed è importante dare delle regole e  trasmettere il valore della condivisione, senza imporsi e senza forzare troppo la mano.   

Questa storia narra di un gruppo di paperelle che nuotano in un unico e perfetto stagno: ognuna di loro ha delimitato il suo spazio e lo difende strenuamente! Un giorno arriva un’anatra tutta nera che propone di dividersi lo spazio..non è molto meglio poter giocare insieme invece che stare da soli? Ottima idea, le altre paperelle non ci avevano mai pensato! La storia si ripete quando arriva un prepotente ippopotamo..

Questo libro ci aiuta a fornire esempi pratici che aiutano i nostri bimbi a comprendere meglio la bellezza del dividersi le cose: colori semplici, testi ripetitivi e divertenti, illustrazioni vivaci e simpatiche. Un mix perfetto!

“QUESTO POSTO E’ MIO” di Claire Garralon, Sinnos Editrice (a partire dai due anni)
LEGGI IL LIBRO!
“UNA FESTA IN VIA DEI GIARDINI CON LE RICETTE DEL MONDO” di Felicita Sala, Electa Kids (a partire dai cinque anni)

Questo libro è una vera perla perchè parla di cibo e integrazione sociale.

Troviamo 15 famiglie che vivono in un condominio di città: ogni famiglia proviene da svariate parti del mondo e di tanto in tanto si ritrovano e organizzano delle bellissime feste in giardino, tutti attorno ad una grande tavolata, circondati da profumi intensi e avvolgenti.

Durante questi “party” ogni famiglia porta una specialità culinaria tipica del proprio paese e all’interno del libro troviamo le 15 ricette semplici e con pochi ingredienti da preparare insieme ai nostri bambini: 15 famiglie che esprimono la loro voglia di stare insieme e la loro personalità attraverso i piatti della tradizione.

Il libro è strutturato in modo molto semplice: nella pagina di sinistra troviamo la raffigurazione del personaggio che viene presentato in poche righe (e noi possiamo giocare ad indovinare la provenienza) e nella pagina di destra l’illustrazione degli ingredienti con la relativa ricetta.

I nostri bambini, grazie a questo simpatico ricettario, diventeranno esperti di guaçamole, latte di cocco, polpette al riso verde o salmorejo ma soprattutto impareranno a mostrare affetto, attenzione ed ospitalità attraverso il cibo.

Un bellissimo albo che parla di accoglienza e condivisione con illustrazioni calde, colorate e che riempiono tutta la pagina: un format ideale per far conoscere etnie e culture diverse attraverso la cucina, che avvicina sempre le persone ed è un mezzo semplice per creare legami e ricordi meravigliosi duraturi nel tempo.

«Prendete una sedia e procuratevi un piatto. Tutti sono i benvenuti al numero 10 di via dei Giardini».

LEGGI IL LIBRO!

Buona lettura Mamas!
Sabrina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...