Vorrei ma non posso: la vera bellezza delle Ig-Women

Vorrei ma non posso: la vera bellezza delle Ig-Women CHIARA LOSH

A volte è davvero difficile non farsi trainare dall’ondata “Bella Vita” di Instagram, soprattutto per noi donne che siamo spesso e volentieri vulnerabili: invase da profili patinati, messe in piega ad ogni ora, labbra carnose tinte di rosso, ciglia lunghissime di prima mattina e laser ammazza peli in pausa pranzo.

E anche se nella nostra mente ci ripetiamo che non sarà sicuramente tutto rosa e fiori come ci viene mostrato, eccola lì una testarda parte del nostro cervello che ci fa letteralmente ROSICARE. Sì, diventiamo invidiose e, dobbiamo ammetterlo, una vocina ci sussurra triste triste: “Vorrei ma non posso”.

Non posso perché .. ho poco tempo!
Non posso perché i soldi non piovono dal cielo!
E non c’è nulla di male nel “non potere”.

Al mattino le mie ciglia spesso sono impastate dal mascara del giorno prima, perché troppo stanca non sono riuscita nemmeno a struccarmi! …… “Basta, ora vado a farmi fare le extencion!” “Ma lo sai Chiara che ti dureranno solo un mese? E costano pure parecchio!”.

In testa ho i nodi alla nuca, e i miei capelli sono spezzati da mio figlio che fa collezione di manciate di fili biondi tra le sue dita! ….. “Che faccio, accendo il ferro e mi faccio i boccoli oggi?” “Oh guarda…un elastico, perfetto!”.

Quando vado dall’estetista mi chiede che lavoro faccio per l’ennesima volta, perché ha fatto in tempo a dimenticarsi di me! ….. “Hai usato il rasoio?” “Io?? No! Mai usato in vita mia! Rasoio? Macché, per chi mi hai preso? Ho proprio i peli così: lenti e di varie lunghezze!”. All’estetista mentirei anche davanti all’evidenza.

Perché voglio farmi il filler alle labbra da anni, ma nel frattempo se lo sono fatte quelle che una volta erano minorenni e ora di anni ne hanno ventitré! …… “Basta che fai solo una mezza fialetta e saranno naturali” “E se poi divento la Marini? O peggio ancora, la Mosetti?” “Dai, aspetto ancora un po’” in pratica, non lo farò mai.

E poi mi fermo a pensare che le vorrei anche io queste cose, vorrei sentirmi coccolata e curata tutto il giorno, tutti i giorni, e stimo chi riesce o può farlo! Ma una cosa è importante da capire: anche se non possiamo permetterci/non vogliamo “viziarci” di queste cose, possiamo trovare la nostra dimensione di bello anche nel nostro essere realmente come siamo. Possiamo valorizzare i pregi che già abbiamo, possiamo preservare quel che di buono c’è, possiamo vedere il bicchiere mezzo pieno invece che mezzo vuoto.

La bellezza la si può trovare in qualsiasi cosa, in un massaggio in spa, in una pizza fatta in casa, in un bel viaggio, in un pomeriggio al parco, in uno sguardo ammaliante, in un sorriso stanco, in una corsa in palestra, in un sushi all you can eat, in una macchina nuova, in una bicicletta vintage rimessa a nuovo, in un complimento del parrucchiere e in un bacio di tuo figlio.

E ora…TUTTE A FARCI BELLE! Ognuna, a modo proprio!

Chiara

Chiara - @loshgram
Chiara
@loshgram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.