Lucca Comics & Games: Edizione 2019

Lucca Comics and Games 2019

La mia prima volta al Lucca Comics & Games.

Non ho ancora deciso le date, perché temo che l’eccessiva calca (sono già stati venduti più di 100mila biglietti) possa non farmi apprezzare la manifestazione, ma di una cosa sono certa quest’anno Io, Francesco e Noah andremo al Lucca Comics & Games 2019.

In verità Io non sono molto dentro il mondo dei giochi di ruolo, del cosplay, dei videogames e simili. Mi piaceva disegnare i personaggi di topolino, ma in tutto avrò letto si e no dieci fumetti e come giochi da tavola non sono mai andata oltre i comunissimi Trivial, Monopoli, Taboo etc. Non sono nemmeno una che ama mascherarsi a carnevale, e “quel mondo lì” l’ho sempre visto come una cosa da Nerd, da adolescenti cronici un po’ sociopatici (avrei potuto dire alla Sheldon Cooper, ma al tempo non lo conoscevo, quindi non vale). Oggi naturalmente la mia visione è cambiata, adoro Big Bang Theory e penso che attività come i giochi di ruolo possano essere molto stimolanti, inclusive e divertenti. Nonostante questo però non sono mai entrate veramente in contatto con queste realtà e penso che l’esperienza del Lucca Comics & Games possa essere il modo migliore per capirne le dinamiche e come, questi mondi, riescano a coinvolgere ed appassionare tante persone. Forse non mi convincerà a sedermi sul divano e guardare un intero film di supereroi, ma son certa che sarò rapita dall’arte e la fantasia dei maestri del fumetto e da una città che dal 30 ottobre al 3 novembre cambierà volto e diventerà un fantastico mondo allegro, colorato, strambo, fonte di cultura e aggregazione: un posto “dove non sentirsi sbagliati”, come ha sottolineato Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea, la società organizzatrice di Lucca Comics & Games. Poi, parliamoci chiaro, non vorrei che la premessa travisasse un po’ le cose, sono stata bambina anch’io e ho divorato cartoni animati con i miei fratelli, quella Chany lì sarà felicissima e proprio per questo non potrò perdermi il trio di Bim Bum Bam: Cristina D’Avena, Marco Bellavia e Uan.

Poi ci sarà da soddisfare le passioni di Francesco, quindi: imperdibile la mostra per gli 85 anni di Paperino e l’incontro con Don Rosa, momento di estasi e ammirazione per Rokuda Noboru, autore di Gigi la Trottola, e per Leo Ortolani che sarà presente per i trent’anni di Rat-Man. Lui è sicuramente più Nerd di me.

Che poi al Lucca Comics ci stavamo per fare un salto pure l’anno scorso solo che l’insicurezza data dalle due settimane di vita di Noah e la paura per le difficoltà nel gestire cambi pannolino e allattamento, ci hanno bloccato. Sicuramente problemi che non ci saranno quest’anno, visto che da questa edizione del Lucca Comics & Games saranno presenti tre Family Corner attrezzati per il cambio dei pannolini, con postazioni dedicate all’allattamento e tutto l’occorrente per preparare e scaldare i pasti per i più piccoli. I Family Corner saranno dislocati nelle principali aree della manifestazione: Comics, Games e Family Palace.

LCG_Manifesto_2019

Ma cos’è questo Lucca Comics & Games?
Lucca Comics & Games è la più grande rassegna europea, seconda nel mondo, dedicata al fumetto, ai giochi di ruolo, ai libri, al cinema e tutto ciò che ha a che riguarda il mondo del fantasy, del fantastico e della fantascienza. La prima edizione risale al 1966 e lo scorso anno ha sfiorato le 800.000 mila presenza.

Durante le cinque giornate vengono presentate, in anteprima, le ultime novità del mondo del fumetto, dei giochi e del piccolo e grande schermo, con incontri, dibattiti, sessioni autografi con i più importanti illustratori, sceneggiatori ed editori del settore e mostre tematiche.

L’edizione 2019.

Il tema scelto per l’edizione 2019 è “Becoming Human”, un tributo e a tutte le commistioni, che danno ricchezza e ci aprono al futuro; così recita il comunicato stampa. Una festa a cui tutti sono invitati insomma.

Ora non sto a elencare tutto quello che accadrà dal 30 ottobre al 3 novembre, ma vi lascio il link a un articolo in cui potrete trovare tutte le informazioni sugli eventi e le mostre che si svolgeranno nelle varie zone e strutture della città e il sito ufficiale dove è possibile consultare il programma, tutte le news, la mappa multimediale, oltre ad acquistare i biglietti e prenotare il parcheggio.

Allora ci vediamo a Lucca? Penso che la mia prima sosta sarà al padiglione esperenziale di Netflix dedicato a La casa di carta. Parto con qualcosa di familiare per poi andare alla scoperta di questo “fantastico” mondo.

Vi aspetto,
Chantal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...