Il Cartolaio del Bosco

Il cartolaio del bosco - progetto di eco design

Avete presente quando vedete qualcosa che ha realizzato qualcun altro e vi chiedete: “Come mai non ci ho pensato anche io prima?”. Per non parlare della vostra espressione sorpresa mentre osservate quel qualcosa che ha preso forma? 

Ecco, questa sensazione l’ho provata anche io tante volte, ma oggi vi parlerò di un’occasione particolare. Sono un imprenditrice agricola, e nella mia Azienda Agricola organizzo spesso giornate didattiche e ludiche con i bambini.

Vi faccio questa premessa perché, proprio per questo, durante la scorsa primavera, ho deciso di prendere parte ad un corso per operatori del settore educativo tenuto da Antonia Teatino, architetto di EcoDesign di Milazzo (ME).

Il corso aveva come obiettivo quello di formare un gruppo di persone attraverso pochissima teoria e moltissima pratica, utilizzando gli strumenti che Antonia ci forniva dal suo progetto Il Cartolaio del Bosco.

Il cartolaio del bosco - progetto di eco design

Dal primo istante, Antonia mi fece tantissima simpatia e mi trasmesse una calma positiva. Ecco che una volta iniziato il corso vero e proprio, quella sensazione che vi spiegavo prima si è materializzata in maniera prepotente, e ora vi spiegherò il perché.

Tante volte mi sono ritrovata in campagna a raccogliere fiorellini selvatici che puntualmente regalavo a mia madre: erano coloratissimi, ma mai mi sarei immaginata che solo strofinando i loro petali su di un foglio bianco sarei riuscita a veder nascere un nuovo colore! Quante prove avrei potuto fare da bambina!

Quando, sotto la guida di Antonia, presi un fiore in mano e iniziai a strofinarlo sul foglio, mi meravigliai tantissimo e il mio entusiasmo mi portò proprio a quando da piccola raccoglievo quei fiori.

La genialità di Antonia le ha permesso di creare questo corso che ha tutte le carte in regola per diventare uno stile di vita, e non un esperienza isolata. Nello specifico, si basa sul design per la valorizzazione della didattica diffusa e ambientalmente sostenibile nel bosco (Km0) e si colloca come risultato del laboratorio di design sostenibile attivato all’interno del Progetto del bosco in the wood.

Il Cartolaio del Bosco è una rete di laboratori ludico didattici concepiti, nei contenuti e nella progettazione delle attività, secondo i principi dell’eco-design.

È un luogo dove trovare un’ampia tavolozza della natura da cui attingere per attivare delle esperienze laboratoriali in un contesto naturale per bambini ed adulti. L’idea è di un format spaziale in cui sostituire e/o trovare l’equivalente nella natura di tutto il materiale, che siamo abituati ad acquistare in cartoleria, e con le materie prime naturali sperimentare attività artistiche, creative e didattiche.

L’obiettivo è quello di sostituire categorie merceologiche imballate e contenenti sostanze spesso non adatte ai bambini, con materiali naturali a km 0, senza sprechi e senza imballaggi, che diventano subito spazzatura. Materiali che dalla natura possano poi tornare alla natura secondo un ciclo biologico dove non c’è rifiuto, non c’è riciclo, ma c’è piuttosto un ciclo continuo legato al concetto dell’economia circolare e al principio cradle to cradle.

Un Cartolaio del Bosco che offre prodotti per sperimentazioni ludico didattiche diverse, a seconda delle stagioni e dei luoghi di esplorazione e attivazione del laboratorio.

Amiche che mi leggete, è con piacere che vi informo che sono orgogliosamente diventata una Cartolaia del Bosco!

Un abbraccio,
Claudia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.