#RACCONTISENZAFIRMA : SONO IL TUO SANGUE MA QUESTO NON BASTA PIÙ

Lettera di una figlia arrabbiata ad un padre assente

Sinceramente vorrei capire anche io perchè dopo tutto quello che hai fatto, dopo tutto quello che è successo, io sia ancora qui. Qui davanti a te ad ascoltare le tue bugie, tutte queste balle che senza alcun senso di colpa continui a ripetere guardandomi dritta negli occhi.

Sono anni che ti ascolto consapevole di quello che sta succedendo, cercando di accettare che questo è il mio destino, che non posso cambiare questa situazione perché in fin dei conti se sono qui oggi, è perché sei tu ad avermi dato la vita, perché sono sangue del tuo sangue.

Oggi però dico basta.
Fanculo il sangue, fanculo le tue bugie, fanculo tutto questo.
Fanculo perchè se c’è una cosa che ho capito in questi anni è che un legame di sangue non presuppone necessariamente un legame affettivo.

E mi dispiace dover dire che questo me lo hai insegnato te, papà.

Lo ammetto: sono arrabbiata. Lo sono davvero tanto, purtroppo.
Dico purtroppo perchè credo che la rabbia sia in assoluto il peggior sentimento che una persona possa provare. La rabbia ti logora, ti mangia dentro.

Ma come potrei non esserlo?
Un padre non dovrebbe essere un punto di appoggio, un’ancora di sicurezza?

Mi chiedo spesso perchè nel mio caso non sia andata così; perchè il mio di papà un appoggio non lo è mai stato o per meglio dire, perchè non lo è mai voluto davvero essere. E lo so che la tua non è cattiveria ma da mamma quale sono oggi, non mi capacito di come un genitore non voglia essere un punto di riferimento per i propri figli o almeno, provi ad esserlo.

Ho passato anni a cercare spiegazioni, a cercare di cambiare la situazione.
Ho passato anni a cercare di dimostrare cose, a cercare una tua attenzione.
Ho passato anni ad accettare per amore, ad accettarti perchè “era giusto così”.

Oggi però ti dico basta.
Oggi ti dico che si papà, sono il tuo sangue ma questo non basta più.
Da oggi papà io a tutto questo, non ci sto più.

Tua figlia

Racconti senza firma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...