A spasso per Boston

Boston - consigli su cosa fare e cosa vedere

Care Mamas, scusate la latitanza! Ormai sono nel pieno della mia nuova vita Americana, e oggi vi parlerò di una città che abbiamo visitato qualche mese fa: BOSTON!

Oltre ad essere una città simbolica per quanto riguarda la storia americana, dato che lì si è svolta la famosa rivolta del tè a testimonianza del desiderio di indipendenza dei coloni rispetto alla regina d’Inghilterra, è anche una città BELLISSIMA.

Ricca di storia, pulita, con un occhio sempre proiettato al futuro, molto attenta all’ecologia e alle persone che ci vivono.Si può tranquillamente girare a piedi o con i mezzi pubblici, ed è sede di alcune fra le università e aziende tecnologiche più famose degli Stati Uniti.
Boston è situata in Massachusetts, uno degli stati del New England, ed infatti l’aspetto delle case e dell’ambiente ricorda molto l’Inghilterra, ma ovviamente con misure diverse.

Una delle attrazioni che abbiamo visitato, e di cui siamo rimasti entusiasti, è il Boston Children Museum: un museo interattivo dove i bambini sperimentano la gravità con delle biglie che scorrono lungo percorsi in discesa; possono inoltre fare esperimenti con le forze, c’è anche una sezione dedicata alle bolle di sapone in varie forme e misure.

Non si tratta solo di scienza ma anche di cultura popolare: hanno ricostruito una città in cui, tramite i negozi, i bambini possono sperimentare diversi mestieri e le diverse popolazioni che vivono a Boston! Diciamo che è un modo interessante per abbattere le barriere razziali tramite la conoscenza della vita quotidiana. Mia figlia ha venduto platano al mercato portoricano e tagliato i capelli al papà in un barbiere afro.

Un’altra sezione interessante è quella dedicata agli effetti speciali del cinema, ad esempio viene spiegato come diventare invisibili, vi lascio immaginare la gioia di sentirsi invisibili una volta nella vita…chi di voi non l’ha mai desiderato?

Se volete visitare questo museo vi suggerisco la registrazione e pagamento on-line dei biglietti che permette anche di saltare la coda utilizzando una corsia preferenziale!

Whales Watching

Il giorno successivo l’abbiamo dedicato completamente ad una crociera per vedere le balene, “Whales Watching”: si parte dal porto accanto all’acquario, e anche qui vi consiglio di fare tutto on-line.

Durante l’estate c’è una colonia abbastanza numerosa di balene che sosta in una riserva naturale chiamata Stellwagen Park poco fuori Boston, per poi spostarsi ai caraibi per l’inverno. È stata una delle esperienze più emozionanti che abbiamo mai fatto! Balene ne abbiamo viste parecchie, molte di loro infatti erano addormentate e si vedevano appena sotto la superficie dell’acqua: hanno bisogno di dormire galleggiando, per loro il respiro non è un riflesso automatico come per noi umani.

Durante la crociera si possono incontrare leoni marini, delfini, uccelli particolari ed ovviamente vari tipi di balene.

Se siete a Boston non potete perdervi alcune specialità culinarie: il Lobster Roll e la Clam chowder.

Il primo è un panino con l’aragosta, uno street food davvero buono, e la seconda è una zuppa di patate e vongole, sarebbe più giusto chiamarla crema.

Questi piatti nascono, come è successo spesso anche nella nostra cultura, grazie all’ingegno dei pescatori che sebbene, con ingredienti semplici, hanno dato vita a queste gustose creazioni. Tutta la zona fra il Maine ed il Massachusetts è famosa per le aragoste, crostacei e molluschi in generale.

boston park

Passeggiando per Boston potreste imbattervi in diversi parchi pubblici, uno in particolare ha una mega fontana che richiama un laghetto con pochi centimetri d’acqua: in estate, bambini e non solo, si rinfrescano facendoci il bagno. Una zona molto interessante per trovare ristoranti di diverso genere, ma principalmente italiani (sì, da questo punto di vista andiamo sempre alla grande…) è l’area del mercato raggiungibile sempre a piedi.

Anche qui durante la passeggiata incontrerete delle aree verdi con dondoli e sedie. Allo stesso modo, lungo tutta l’area del porto ci sono diverse zone pedonali, e accanto altrettanti parchi giochi super organizzati, puliti, con fontanelle d’acqua fresca per riempire le borracce, e cestini ad energia solare che compattano la spazzatura.

Un’altra cosa che mi ha molto entusiasmato in America sono le librerie di quartiere, che si trovano anche nei parchi pubblici; si può prendere un libro e riportarlo una volta terminato, si trovano libri di ogni genere scritti in diverse lingue ed anche in braille.

Prima accennavo alle migliori università del paese, ed infatti Boston vanta: Harvard, MIT (Massachusetts institute of Technology), Boston University e altre università molto quotate per medicina, musica, arte e architettura, in tutto sono ventuno.

università boston - Harvard Widener Library Boston

Inutile dire che i campus universitari antichi come Yale e Harvard meritano assolutamente una visita! Una curiosità: le università più antiche sono nate per lo studio teologico e filosofico, poi negli anni sono sorte altre facoltà più in linea con la domanda.

Durante la nostra permanenza non siamo riusciti a vedere tutto ciò che questa città offre, ma abbiamo optato per ciò che rientrava più nelle nostre corde, cercando di coinvolgere soprattutto nostra figlia. Non ho la presunzione di pensare che possiate scambiarmi per una guida, ma ciò che voglio augurarvi qualora decidiate di visitare gli USA, è proprio di fare tappa in questa città!

Altissima qualità della vita, attenzione a tutte le fasce d’età della popolazione e anche all’ambiente: qui negli Stases ci si prefigge sempre di visitare città un po’ più iconiche, e si sottovaluta la bellezza di città meno turistiche come Boston che hanno moltissimo da offrire!

Un abbraccio,
Barbara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...