VIAGGIO DI NOZZE CON I BAMBINI: 3 METE RAGGIUNGIBILI E INDIMENTICABILI

VIAGGIO DI NOZZE CON I BAMBINI: 3 METE RAGGIUNGIBILI E INDIMENTICABILI

Nella società moderna è sempre più frequente la decisione di alcune coppie di sposarsi dopo la nascita di un figlio. 

I motivi attribuibili a questo “posticipare” l’unione ufficiale sono svariati, e vanno dalla situazione economica a quella lavorativa, ma anche semplicemente alla paura nei confronti delle parole “SI” e “PER SEMPRE”.

Oggi la possibilità di scegliere ha inevitabilmente ritardato l’età matrimoniale, e spesso invertito la successione (un tempo quasi obbligatoria): fidanzamento, matrimonio, nascita di un figlio. Tutto ciò ha portato in alcuni casi a preferire un matrimonio senza un viaggio di nozze vero e proprio perché troppo impegnativo in presenza di bambini.
Così, dopo una vita a sognare mete irraggiungibili ed economicamente accessibili solo grazie ad una lista nozze, tanti scelgono di rimandare a data da destinarsi la vera luna di miele e di accontentarsi di una vacanza più a misura di famiglia.
Tutto discutibile, io però penso ad una cosa: è sempre meglio approfittare delle opportunità che la vita ci offre imparando a trovare il miglior compromesso per non avere rimorsi! E’ proprio vero che certi treni passano una sola volta, e noi … abbiamo preferito salirci!

Sono qui a parlarvi del beneficio di un viaggio di nozze in famiglia per esperienza personale, e non per averlo letto in qualche rivista o per sentito dire. Io e mio marito abbiamo deciso di sposarci dopo due anni dalla nascita del nostro primogenito, e il nostro viaggio di nozze è stato il più bel regalo che potevamo farci come neofamiglia. 
Gli itinerari e le mete che vi consiglierò qui di seguito sono frutto di tantissime informazioni che ho raccolto in questi anni dopo essere diventata madre, e quindi più responsabile e molto più attenta a qualsiasi tipo di rischio che potesse mettere in pericolo la vita di mio figlio. 
Tutti i viaggi che vi proporrò li abbiamo testati di persona e con pargoli al seguito.

Ecco 3 viaggi che potrebbero essere lo stimolo che stavate cercando per non rinunciare ad un esperienza unica ed indimenticabile!

#1 SUD AFRICA E MAURITIUS (oppure per chi ha un budget maggiore: SEYCHELLES)

ITINERARIO: Road trip da Città del Capo a Port Elizabeth lungo la Garden Route di due settimane. Permanenza nell’isola di Mauritius (oppure Seychelles) per una settimana di mare e relax.
DURATA CONSIGLIATA: minimo 3 settimane.
ADATTO PER: amanti della natura, degli animali e dei viaggi itineranti, ma anche per chi ama il mare cristallino, fare snorkeling e rilassarsi. Consigliato a chi non ha problemi in aereo e a chi ama guidare, a chi ama pianificare ed è già esperto di viaggi “fai da te”, oppure a chi si affida ad un’agenzia di viaggi preparata nei viaggi con i bambini.

LA NOSTRA ESPERIENZA: è stato il nostro viaggio di nozze, e lo abbiamo affrontato con un bimbo di due anni che non aveva mai preso l’aereo prima (con il senno di poi vi consiglio di testare prima con un volo più breve la predisposizione di vostro figlio a questo mezzo). Pianificando con cura orari dei voli (il primo volo calcolato appositamente con partenza notturna), luoghi da visitare a breve distanza tra loro (le nostre tappe sudafricane nel dettaglio sono state: Città del Capo, Hermanus, Knysna, Addo Elephant N.P., Porth Elisabeth) e soste con punti di interesse anche per bambini (non per forza parco giochi o parchi divertimenti! Noi abbiamo preferito prati in cui fare qualche corsa e luoghi dove poter osservare gli animali nel loro habitat naturale) il viaggio si rivelerà sicuramente un successo!
Il Sud Africa è una meta sicura ed evoluta dal punto di vista sanitario (fatta eccezione per alcune zone più povere e ovviamente non turistiche).

VIAGGIO DI NOZZE CON I BAMBINI: 3 METE RAGGIUNGIBILI E INDIMENTICABILI

ESPERIENZA SUPER CONSIGLIATA: un safari con la propria auto nel Parco Nazionale Addo Elephant (i bambini sotto ai 7 anni non possono partecipare a safari nelle escursioni con jeep aperte) per ammirare famiglie di elefanti, zebre, bufali, lemuri, antilopi e leoni!

#2 ITALIA ON THE ROAD

ITINERARIO: a piacimento (dipende dalla vostra città di provenienza).
PERIODO CONSIGLIATO: minimo 2 settimane
ADATTO A: famiglie con bambini di qualsiasi età, che cercano una vacanza ricca di cultura, ottima cucina, paesaggi mozzafiato. A chi ama il mare, ma anche la storia. A chi ama i trekking in mezzo alla natura, ma anche il relax in luoghi termali. L’Italia è il miglior Paese al Mondo se si tratta di soddisfare tante diverse esigenze in brevi distanze.

• LA NOSTRA ESPERIENZA: è stato il primo viaggio che abbiamo affrontato dopo la nascita della nostra secondogenita che aveva solo due mesi.  Abbiamo attraversato l’Italia dal Trentino Alto Adige alla Sicilia con numerose tappe non più distanti tre ore di macchina tra loro. 
Partendo dalla Val di Fassa, abbiamo fatto sosta a Verona, poi nella riviera Adriatica, poi in Abruzzo. Abbiamo soggiornato 3 giorni a Matera, poi a Scilla in Calabria, e infine ci siamo fermati in Sicilia per due settimane a Patti Marina, di fronte alle Eolie. Risalendo la nostra penisola abbiamo fatto tappa a Tropea, poi a Sorrento ed infine a Orvieto. 
Il nostro viaggio è durato quattro settimane, ma consigliamo vivamente con i bambini ogni località in cui abbiamo soggiornato.

L’Italia è un Paese molto baby-friendly e accomodante sia per gli stranieri che per noi italiani. Offre cibi genuini, numerose attività per i bambini e siti culturali di grande interesse per tutta la famiglia.

#3 CARAIBI

• PERIODO CONSIGLIATO: minimo due settimane (ma fattibile anche in una).
ADATTO A: chi ama il mare e le attività ad esso correlate.

VIAGGIO DI NOZZE CON I BAMBINI: 3 METE RAGGIUNGIBILI E INDIMENTICABILI

LA NOSTRA ESPERIENZA: siamo stati a Cuba quando il nostro bimbo aveva 3 anni. Nonostante la nostra predilezione per i viaggi di avventura, abbiamo scelto di soggiornare in un villaggio a Cayo Guillermo e abbiamo scelto una vacanza esclusivamente di vita da spiaggia e relax. Il bimbo non ha mai voluto stare al mini club ma la sua presenza non ha rovinato affatto l’atmosfera di pace che c’era in questo villaggio. Abbiamo fatto qualche escursione in mare su un catamarano, e papà è uscito a pesca dove hanno pescato e poi lasciato un barracuda.

Il mio consiglio spassionato è quello di non sottovalutare la possibilità di fare un bel viaggio di nozze in tre (o più se il giorno del “sì” avete già più di un figlio) perché a volte rimandare può portarvi a farvi perdere le migliori occasioni che vi regala la vita!

Un abbraccio,
Chiara

Alessandro e Chiara- @thetravellingoldenfamily
Alessandro e Chiara
@thetravellingoldenfamily

Leggi anche il nostro Blog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.