CORONAVIRUS E GRAVIDANZA

CORONAVIRUS E GRAVIDANZA

Da quando è stata dichiarata emergenza, spesso capita mi arrivino delle domande sulla relazione tra il Coronavirus e la gravidanza: in che modo influisce, che problemi crea al bambino ecc…

Il 9 Marzo, l’RCOG (Royal College Of Obstetricians and Gynaecologist) ha pubblicato delle raccomandazioni per gli operatori sanitari che ho deciso di riportare in questo articolo, affinché possano essere utili per tutte le donne che, in gravidanza, si trovano a fronteggiare questo periodo di emergenza e paura. 

Differenza tra Coronavirus e Covid-19

Iniziamo intanto con l’introduzione. Il nuovo Coronavirus, detto SARS-COV-2, viene così definito poiché è un nuovo ceppo di Coronavirus, che causa il COVID-19, che è la malattia. 

Trasmissione e sintomi del virus sulle donne in gravidanza

Questo virus si trasmette da una persona infetta ad un’altra, attraverso: 

  • le particelle di saliva, tosse o starnuti;
  • le mani, se per esempio con mani sporche e contaminate tocchiamo occhi, bocca e naso;
  • per via oro-fecale: si è visto, infatti, che il virus si trova nella feci delle persone infette, e in questo modo può giungere al cavo orale di una persona sana. 

I sintomi che manifesta una donna in gravidanza, sono gli stessi del resto della popolazione: raffreddore o influenza lievi/moderati, tosse e febbre. Inoltre, se viene a contatto con gli occhi, può causare congiuntivite. 

Sintomi più gravi come la polmonite, non sono stati ancora evidenziati, se non in soggetti più a rischio come anziani, soggetti immunodepressi (es. cancro) o con malattie polmonari croniche già in atto. 

Le donne in gravidanza non sembrano essere più sensibili al virus rispetto alla popolazione generale. I dati sono pochi, è vero, ma per ora non ci sono donne in gravidanza morte per coronavirus. 

Puoi trasmettere il virus al feto?

Gli esperti dicono che è improbabile che il feto sia esposto al virus in gravidanza. Sono stati studiati il liquido amniotico, il sangue cordonale e neonatale, latte materno di madri infette e tutti i campioni studiati sono risultati negativi. Inoltre, non ci sono prove di trasmissione tramite i  fluidi genitali (es. parto spontaneo). 

Per ora non sono stati evidenziati neanche particolari effetti sul feto. Non c’è rischio di aborto spontaneo o morte intrauterina fetale e non c’è rischio di trasmissione verticale al feto (trasmissione placentare).

Dal momento che il virus non attraversa la placenta, non esistono indicazioni per anticipare il parto né per eseguire un taglio cesareo, in caso di mamma infetta. 

Dal momento che, a seguito dell’emergenza, alcuni ospedali stanno adottando delle procedure straordinarie, come per esempio non far entrare nessun familiare al momento nel parto (neanche il papà), è probabile che sarà vietata la procedura skin to skin, il contatto pelle a pelle che, generalmente, si favorisce subito dopo il parto. 

Mamma e neonato devono essere separati preventivamente subito dopo il parto? Se la mamma è negativa, assolutamente no! il bambino può e dovrebbe fare il rooming-in. 

Se la mamma è positiva, generalmente vengono tenuti separati, ma è fondamentale che la mamma possa tirarsi il latte e darlo al suo bambino. Il latte materno è sicuro anche se la mamma è infetta e ricco di anticorpi e fattori immunologici. 

Consigli per le donne in gravidanza che sospettano di essere infette o presentano i sintomi:

  • Autoisolamento per 14 giorni;
  • Rimanere a casa e, se possibile, lavorare da casa;
  • Far fare la spesa o acquisti vari da qualcun altro;
  • Lavare le mani molto spesso;
  • Ventilare le stanze il più possibile;
  • Se si è costrette a frequentare luoghi affollati, indossare la mascherina;
  • Evitare di affollare il pronto soccorso ostetrico: per qualsiasi dubbio contattare l’Ostetrica o il Medico di fiducia. 

Micol

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...