La spesa del futuro è Plastic Free – parte 2

La spesa del futuro è plastic free parte 2.

Buongiorno care Mamas,
dopo il primo mio articolo sull’argomento, sentivo il bisogno di aggiornarvi sui nuovi sostituti alla plastica che sto continuamente testando e adottando nella mia spesa di tutti i giorni per renderla sempre più Plastic Free.

Partiamo dal prodotto che con più fatica sono riuscita a sostituire per limitare il mio rifiuto di plastica ricorrente: IL DENTIFRICIO

Ero arrivata al punto di pensare che finchè non lo avrei prodotto in casa, una soluzione non l’avrei mai trovata e invece, con consiglio di amiche e internet, il sostituto è arrivato … ed è arrivato direttamente in casa mia!
Ho provato una linea inglese di prodotti naturali, biologici e attenti all’ambiente: la Georganics.
Un’azienda che produce il dentifricio in barattoli di vetro con tappo di alluminio e bacchetto in bamboo per spalmare il prodotto sullo spazzolino… non potete capire la soddisfazione! 

Arrivato il momento del test del prodotto che avevo scelto con gusto tea tree ma ahimè, il sapore ha ucciso tutto il mio entusiasmo! Era un misto tra muffa e vecchio, con l’aggiunta di un retrogusto frizzante! Definirlo terribile è dir poco!
Inutile dire che in casa sono stata l’unica ad utilizzarlo (e a fatica e per mesi) fino a terminare tutto il barattolo che ho riordinato sconsolata e avvilita, sentendomi condannata al dovermi lavarmi i denti con prodotti terribili con la magra consolazione di non inquinare il mio caro e amato pianeta.

Questa seconda volta avevo optato per il gusto “English peppermint” che mi preludeva qualcosa di più neutro in confronto ad una muffa frizzante, dato che doveva trattarsi solo di una menta inglese. E con mia grande sorpresa il sapore si è rivelato molto meglio di ogni aspettativa (anche perchè ripeto, peggio del primo gusto diciamocelo era dura). L’ho trovato super fresco e molto più piacevole di tante paste da dentifricio presenti sul mercato, io il sapore l’ho definito masticato una Gomma Brooklyn! Fenomenale e lo adoro follemente.

plastic free - sostituzioni spesa - dentifricio plastic free Natural Toothpowder English Peppermint
PROVALO ANCHE TU!

Un altro rifiuto che quotidianamente vedevo accumularsi era la Pellicola Alimentare o la Stagnola per la conservazione dei cibi in frigorifero o frezeer.

Sono stati tranquillamente sostituiti da fogli cerati. Unica accortezza è far raffreddare i cibi prima di coprirli o avvolgerli con i fogli in quanto il calore altererebbe la cera rendendola non riutilizzabile.
Inoltre, i fogli quando non vengono utilizzati vanno conservati in luogo asciutto.

Insieme a loro, ho sostituito anche la carta forno che ho rimpiazzato con fogli antiaderenti rivestiti in superficie in PTFE, venduti in forme standard tonde, quadrate, rettangolari, ritagliabili o da usare così come sono. Li si possono acquistare acquistabili Amazon e cosa fantastica, si possono lavare in lavastoviglie, super pratici! Io ho provato quelli della marca EXTSUD acquistabili su Amazon  6 fogli 16 €.

plastic free - sostituzioni spesa - carta da forno, pellicola e stagnola plastic free

Passiamo ora ad uno degli oggetti più usati e che ritrovavo mal volentieri nel mio sacco di plastica della raccolta differenziata: I BARATTOLI DI SHAMPOO, BAGNOSCHIUMA, SAPONE …. 
Per quanto cercassi di riutilizzare i contenitori con ricariche a sfuso, ho preferito eliminarli completamente.

Gli Shampoo sono stati sostituiti dagli shampoo solidi, io per ora sto utilizzando quelli della linea di OCYCLONE che sono in tre varietà Zenzero, Menta piperita e Camomilla e Alga Marina ( quest’ultima è la mia preferita). Si presentano in pratici contenitori in latta che sono molto comodi anche quando ci troviamo nella condizione di metterci in viaggio in aereo senza doverci preoccupare dei cc che trasportiamo.

Poi sarà un classico effetto placebo o suggestione, ma da quando ho tolto i classici shampoo da supermercato,  trovo i miei capelli visibilmente rimpolpati e sani come non vedevo da molto tempo. Negli ultimi anni mi ero oramai rassegnata ad averli secchi subito dopo il lavaggio per poi averli grassi il giorno dopo. Probabilmente mi sono liberate di sostanze inadatte che ero solita utilizzare sui miei capelli presenti negli shampoo liquidi.

I bagnoschiuma e il sapone per le mani sono stati felicemente rimpiazzati dalle vecchie e care saponette che mi sto sbizzarrendo ad acquistare e che dopo l’utilizzo, non lasciano solo il profumo sulle mani  e corpo ma continuano a profumare tutto il bagno.

Sempre restando in ambiente bagno un’altro componente che periodicamente mi ritrovavo ad acquistare sempre totalmente in plastica erano le SPUGNE PER IL CORPO.
Sono passata dalle 100% poliestere a manopole di cotone e spugna naturale o spugne di luffa, una spugna completamente vegetale derivata dall’essicazione dell’omonimo ortaggio appartenente alla famiglia delle zucchine. 
(Piccola parentesi sempre in tema in tema spugne, sono riuscita addirittura a sostituire le SPUGNE PER I PIATTI con pomelli di legno di cui unica parte non riciclabile sono le setole. Anche in questo caso devo ammettere che sono molto validi per scrostare. Tra l’altro, ho recentemente scoperto che anche le spugna di luffa sono un valido alleato plastic free per lavare i piatti.)

Se come me inoltre, anche voi continuate ad utilizzare il BOROTALCO per i vostri piccoli, potete sostituire i classici barattoli di plastica comprando il borotalco in bustine di carta e utilizzando i dosatori in alluminio che comunemente utilizziamo in cucina per il cacao o lo zucchero a velo.

Ultimo sostituto che vi segnalo e rientra tra le prime cose che ho eliminato come rifiuto non riciclabile, anche se non di plastica, sono stati i DISCHETTI DI COTONE per struccarmi: rimpiazzati con dischetti lavabili in cotone o fazzoletti in microfibra entrambi lavabili e riutilizzabili. 

Eccoci arrivate alla fine! Come sempre mie care Mamas, vi saluto sperando di avervi qualche dato spunto e se ne avete anche voi da darne a me, non esitate a scrivermi raccontandomi le vostre esperienze o eventuali altri sostituti che avete adottato.

A  presto!
Azzurra

Azzurra- @a__v__s__
Azzurra
@a__v__s__

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.