Giornata Internazionale della Famiglia

Giornata Mondiale della Famiglia

Famiglia.
Cosa suscita in te questa parola?
Famiglia.
Per me è un tatuaggio sul mio costato con la calligrafia di mio padre e la sua impronta digitale che si intreccia a quella di mia madre che insieme formano un cuore.

Famiglia.
Per qualcuno può significare tutto, per alti…niente.
Famiglia.
Dove tutto ha inizio. 
Dove TU hai inizio.
Dove tu hai scelto di arrivare ed essere.

Chi mi segue lo sa già. Credo fermamente nella teoria dell’anima, dove ognuna di noi ha scelto la sua famiglia prima di scendere su questa Terra.
Abbiamo scelto quella mamma e quel papà necessari per la nostra crescita ed evoluzione. Nel bene e nel male. Avevamo bisogno di loro in questa vita, dei loro insegnamenti e dei loro errori.
Eccoci al centro della nostra vita, anche (e forse oserei dire, soprattutto) proprio all’inizio di essa.
Quindi torniamo al punto.

La famiglia. 
Questa parola scatena ricordi, profumi, colori, sensazioni, sorrisi, pianti, rimpianti, problemi, preoccupazioni e chi più ne ha più ne metta.
In questa giornata dedicata alla famiglia ti invito quindi a prenderti qualche minuto, giusto il tempo di qualche respiro e…disegnare la tua famiglia, quella di origine.
Disegna mamma e papà, zie e zii, nonni e nonni, insomma chi ti ha cresciuta e custodita, tra le braccia o nel suo cuore.
Lascia scorrere sul foglio segni, tratti, colori, lascia spazio alla tua bambina interiore.

Una volta concluso il tuo disegno, fai un passo indietro. Guardalo da lontano. Respira.
Ringrazia.
Perdona.
Lascia andare.
E poi, avvicinati ad uno specchio, guardati riflessa. 
Ringraziati.
Perdonati.
Lasciati andare…ad un sorriso, ad una lacrima, ad uno sbuffo.

Arrivi dai tuoi genitori, ma non sei i tuoi genitori. Conservi alcune delle loro caratteristiche, alle volte lo noti in maniera così chiara e nitida, ma … te hai portato la tua luce su questa Terra! Unica e meravigliosa!

Ti auguro di trovare l’amore e la forza di accogliere, integrare, percepire e comprendere le tue radici, la tua Famiglia d’origine, te lo auguro perché ti meriti di camminare con passi sicuri e saldi su questo mondo, consapevole da dove arrivi, ma finalmente pronta a spiccare il volo verso tutto ciò che sei e puoi ancora essere.

Ti abbraccio al cuore,
Pamela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.