Barre Techinique: rimani in forma a ritmo di musica

Barre Techinique: rimani in forma a ritmo di musica

A volte è tutta una questione di equilibri.

Il mio sport preferito è sempre stato allungarmi tra il letto ed il divano.
Poi, complice un po’ il lockdown che ci ha fatto diventare tutti atleti olimpionici, ed un po’ il fatto che dopo i 30 non puoi più vivere di rendita, ho scoperto che praticare uno sport, ma anche semplicemente muoversi almeno 30 minuti ogni giorno (sia solo fare una passeggiata, portare fuori il cane, andare a correre o praticare una qualsiasi attività che preveda di “attivarsi”) ci permetta di sentirci meglio con noi stessi.

La cultura dello sport, sia esso di squadra (può insegnarti a stare in gruppo) oppure individuale (la challenge più difficile è sfidare sé stessi ogni giorno a dedicarsi del tempo) è un valore che a mio parere bisognerebbe insegnare fin da piccoli.

Il fine è sempre lo stesso, SENTIRSI BENE: non solo da Settembre a Maggio per essere pronti alla prova costume, SENTIRSI BENE VERAMENTE, sentirsi bene SEMPRE.

Nel mio caso ci sono voluti molti anni prima di scoprire la disciplina più congrua a me.
Inadatta agli sport di gruppo perché incapace di sviluppare uno spirito competitivo anche se sano, mi sono orientata su un’attività che prevedesse un lavoro individuale e continuo sulla postura e sullo stretching in combinazione con dei movimenti a basso impatto ma ad alta intensità, e tutto questo scandito da una selezione musicale stimolante.

Di cosa sto parlando?
Si chiama “BARRE TECHNIQUE”.

In Italia forse non è ancora molto diffuso; spopola invece in Canada e negli Stati Uniti.
E’ una tecnica di work out ispirata principalmente al balletto (ed alle posizioni delle ballerine classiche) unita a qualche elemento di Yoga e Pilates.
A mio avviso fa la differenza chi ti avvicina ad un mondo che non conosci e ti ci fa appassionare, come Teja Durante, istruttrice di fitness canadese con origini italiane, nello specifico venete, con un curriculum da fare davvero invidia (Team Canada Tumbling, Ncaa Division, Softball, fondatrice del metodo BT “ThebarreTeja” e molto altro, oltre ad essere mamma di due bambini)!

La cosa che convince nei primi trenta secondi è il suo sorriso alla portata di tutti, poi gli occhi si rivolgono al suo fisico scolpito e (ammettiamolo) alla speranza di raggiungere almeno un decimo dei suoi risultati.

In verità il messaggio principale che emerge è proprio quel “PUOI FARLO ANCHE TU”, qualunque sia la tua fisicità, la tua resistenza o il tempo che hai a disposizione. Puoi iniziare ad allentarti grazie alle dirette in Instagram (@thebarreteja) oppure seguendo i video in YouTube (anche da 10/15 minuti, quindi non vale la scusa del “non ho tempo”).

Chiunque può avvicinarsi a questo tipo di Work Out perché non serve altro che una sedia che fungerà da sbarra per gli allenamenti, una benda elastica e dei pesi oppure (come dice lei) niente di tutto ciò perché l’importante sono i movimenti corretti rispetto agli strumenti con cui lavori.
Teja si dedica anche a lezioni private o di gruppo per mamme in attesa a rafforzare la tesi che “Barre” è proprio per tutti.

Ti stimola ad andare oltre.
Ad allenarti per star bene e non per il risultato fine a se stesso. E’ motivante e reale. Non promuove falsi standard o manie di perfezione e racconta di come anche lei, così bella, abbia lottato con l’accettazione del proprio corpo, perché in fondo siamo tutti molto simili e molto critici con noi stessi.

Concludo con una riflessione: dovremmo imparare dal Vietnam, dove ognuno si sente libero di praticare sport di ogni genere OVUNQUE. La chiamerei libertà, considerando che in alcuni casi si è frenati proprio dall’imbarazzo.
Quante volte ci ripetiamo:
“Mi vergogno a mettermi in gioco in qualcosa di nuovo!”
“E se sbaglio, non ce la faccio, o faccio figuracce?’’
“Mi vergogno del mio corpo!”
Il segreto è aprire le “sbarre” della propria mente ed iniziare ad abbracciare i ritmi del proprio corpo.

“Se dai scarso valore a te stesso, sta sicuro che il mondo non alzerà il prezzo.”

Namasté!
Lucia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.