Un massaggio come coccola

Con un tocco di dolcezza ci addentriamo tra le parole di @isykiknic, che ci parla di massaggio infantile: praticarlo per lavoro è sempre un piacere, ma come farlo entrare nella routine casalinga? Dare l’esempio è sempre un’ottima idea, e se è vero che chi semina raccoglie... magari nel Vostro cammino riceverete in cambio una buona dose di tocchi gentili! “Il corpo umano non a caso è chiamato strumento, il massaggiatore è un artista. Messi assieme, danno origine alla musica dei sensi. Dario Montorfano

Dovete sapere che da circa tredici anni sono insegnante di massaggio infantile, pertanto una parte del mio lavoro consiste nell’organizzare corsi con neo mamme e neo papà per passare qualche momento di relax insieme ai loro bambini e alle loro bambine.

Amo questa pratica, amo insegnare ai genitori un modo diverso per coccolare i propri cuccioli, ma amo anche trasmettere questa pratica direttamente ai più piccoli, e spesso i bambini apprezzano!

Come dico sempre ai corsi, so bene che fintanto che i bimbi sono piccoli ci si dedica tanto al contatto corporeo con loro: coccole, carezze e appunto massaggi, sono all’ordine del giorno. Poi loro crescono e noi abbiamo sempre meno tempo da dedicare al “tempo lento”.

Le coccole non mancano, ma quando le mamme tornano con i secondi o terzogeniti al mio corso mi confermano che il massaggio viene un po’ dimenticato e relegato a sporadiche occasioni.

Io porto allora la mia esperienza, nella speranza che possa essere utile a qualcuna di voi: a casa mia il massaggio è diventato una routine consolidata per circa tre sere a settimana! Non è necessario massaggiare tutto il corpo, soprattutto quando i bimbi ci sanno dire quali parti preferiscono.I miei figli adorano il massaggio alla schiena e quello sotto ai piedi.Il massaggio alla pancia invece lo abbiniamo al cuscinetto con i noccioli di ciliegia caldi quando hanno un po’ di malessere.

Con un tocco di dolcezza ci addentriamo tra le parole di @isykiknic, che ci parla di massaggio infantile: praticarlo per lavoro è sempre un piacere, ma come farlo entrare nella routine casalinga? Dare l’esempio è sempre un’ottima idea, e se è vero che chi semina raccoglie... magari nel Vostro cammino riceverete in cambio una buona dose di tocchi gentili! “Il corpo umano non a caso è chiamato strumento, il massaggiatore è un artista. Messi assieme, danno origine alla musica dei sensi. Dario Montorfano

Ricky ama quando sulla schiena gli faccio il massaggio, e intanto invento la storia della moto che percorre il deserto o del contadino che ara la terra.Invece con Nico è un momento per chiacchierare e raccontarci come è andata la giornata. Spesso vogliono massaggiarsi tra di loro, ma si sentono partecipi anche dal massaggiare me o mio marito, della serie: “Mamma, papà, ci pensiamo noi a voi!”

Se è una pratica che pensate possa piacere a voi e al vostro bambino o bambina, non dovete far altro che procurarvi un buon olio: qualche consiglio spassionato? È ottimo quello di mandorle spremute a freddo, ma anche l’olio pelle della fiocchi di riso. Ha un profumo delicatissimo che rimane a lungo sulla pelle, e per me è fondamentale il fatto che idrati senza però ungere. 

Vi confesso che lo uso anche per la mia pelle super secca ahimè! Altri ingredienti per un buon massaggio?
Musica rilassante se gradite, un posto comodo e soprattutto un po’ di tempo senza dover pensare a nient’altro! 

Come dico sempre, meglio farlo una volta in meno ma farlo bene. Se volete qualche idea per fare i massaggi fatemelo sapere, anche se devo dire che ormai ci sono molti video e anche alcuni libri da cui potete trarre spunto (Massaggio al bambino messaggio d’amore di Vimala McClure oppure Il libro delle coccole della Red edition).

Ultima raccomandazione, ma per me la più importante: ricordatevi di chiedere sempre al vostro bambino o alla vostra bambina il permesso di poterlo o poterla massaggiare e rispettatene la risposta.In questo modo insegnerete loro che tutte le persone devono chiedere il permesso per toccare il loro corpo. 

E voi, massaggiate i vostri bimbi?

Isabella

Isabella- @isykiknic
Isabella
@isykiknic

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.