Prenditi il tempo di arrossire

Prenditi il tempo di arrossire

Un’esplosione.
La tua faccia diventa in un attimo la parte più vera di te.
Improvvisamente, come un fuoco che sale da dentro, non puoi più filtrare quello che senti e come un’onda anomala, ma infuocata, diventi ROSSA.

Arrossire è associato all’imbarazzo e alla vergogna; fa paura quello che non si può controllare e l’arrossire è in qualche modo incontrollabile.
È come se fossi nuda ma non potessi decidere di rivestirti, devi solo aspettare che passi… ed è proprio in quel momento, in cui vorresti scomparire per un attimo, che giunge puntuale una voce: “Mamma mia, come sei rossa!
Un po’ come dire: “Mamma mia come sei magra”, “Mamma mia come sei pallida”, “Mamma mia…

Grazie.
Davvero.
Non avrei mai potuto accorgermene senza il tuo aiuto!

Una volta ho letto una frase che ci tengo a condividere perché considero un buon consiglio:

“Se non puoi cambiare una cosa entro i prossimi cinque minuti non dirla”

Ad esempio, il prezzemolo tra i denti fallo notare, ma certe uscite di poco tatto, senza un fine e senza senso puoi imparare a tenerle per te; è già spiacevole provare l’imbarazzo di sentirsi avvampare, anche senza motivo, vi assicuro che non serve il carico da novanta del commento implicito “lo stiamo vedendo tutti”.

Ed ora scrivo a te, che come me, arrossisci ai complimenti perché credi di non essere abbastanza; tu che “diventi rossa se qualcuno ti guarda, ma che sei fantastica quando sei assorta” come disse Vasco Rossi molto prima di me; a te che ti accendi di rosso perché gli altri vedano quello che pensi e che senti, come una fiamma che cresce piano per poi divampare.

A te scrivo PRENDITI IL TEMPO DI ARROSSIRE.

Di cosa ti vergogni? Non puoi forse concederti di provare delle emozioni? 
Bisogna vergognarsi di una sensazione calda che ti ricorda che sei viva?

“S’i’ fosse foco ardere’ il mondo”
(Se io fossi fuoco, brucerei il mondo)

…ma sono solo timida e ti mostro il mio pudore con il colore del fuoco. 

Lucia

Lucia - @lucia.francescato
Lucia
@lucia.francescato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.