Io, vittima di Violenza Ostetrica

Io, vittima di Violenza Ostetrica

Avete presente quando dicono: “il giorno del parto é stato il più bello della mia vita?” Io non posso dirlo.Senza dubbio la nascita di mia figlia è stata qualcosa di meraviglioso, la gioia più grande della mia vita, ma il parto è qualcosa che, in realtà, vorrei dimenticare.Vorrei, ma non riesco.Quel giorno è così vivido [...]

Bicchierini con Pan di Stelle e pistacchio

Bicchierini con Pan di Stelle e pistacchio

Ragazze sono tornata!!! In questo periodo sono presa da molte cose che non vedo l’ora di raccontarvi! Intanto però ho pensato di proporvi una cosa molto facile ma d’effetto e soprattutto di grande GOLOSITÀ. Amate il cioccolato? E il pistacchio?beh non mi dilungo molto su quanto siano DIVINI insieme e quindi eccoli qui i bicchierini [...]

“MAMMA, PAPÀ, ECCO COSA DOVETE SAPERE…”

“MAMMA, PAPÀ, ECCO COSA DOVETE SAPERE…”

"Le insicurezze, i dubbi e le paure, sono una tappa fisiologica della genitorialità ed è un bene che ci sia una rete di persone alle quali chiedere consigli, aiuto e supporto, ma il loro intervento deve essere richiesto e calibrato, e non deve farvi sentire inadeguati, poco competenti e incapaci. Possibile che siano tutti più bravi ed esperti di voi?" Oggi ci tuffiamo alla riscoperta dell'istinto primordiale del genitore, bombardato da informazioni di ogni tipo, un pò messo in ombra da innumerevoli esperti. Lo faremo con l'aiuto della @dott.ssa_claudias che esperta lo è per davvero, ma oltre ad essere una psicologa è anche una mamma. Riprendiamoci la genitorialità, con un occhio di riguardo ai metodi, agli esperti e con uno sguardo d'amore alle nostre creature. Buona lettura!

Nel tunnel della separazione

Nel tunnel della separazione

Quando inizialmente Erika ci ha contattate, voleva scrivere in forma anonima. Poi invece ci ha detto: “Ci metto la faccia, infondo non ho nulla di cui vergognarmi”. Abbiamo letto le sue parole e ci siamo un po’ immedesimate nel suo dolore così profondo e consapevole. Ecco il bello della condivisione! Ecco la forza dello scrivere, del raccontarsi per pulire le parti più sporche e arrugginite di noi, per dare luce alle nostre anime ferite. Erika ci racconta della separazione con suo marito, con estrema forza e dignità. Questo è il suo primo articolo, e merita tutta la nostra presenza d’animo.

E tu, per chi vivi?

Cadere nella trappola del giudizio di chi ci sta attorno: capita più spesso di quel che si crede, ma poi arriva qualcuno o qualcosa che si prende la briga di aprirci gli occhi. Vivere per soddisfare le aspettative altrui o vivere seguendo la propria indole e la propria volontà? Tu, per chi vivi? Ecco la domanda che vi invitiamo a porvi oggi. Un nuovo articolo a cura di @confalonierielena

La Vie en Rose (Giornata Mondiale per la Lotta contro al Cancro)

La Vie en Rose (Giornata Mondiale per la Lotta contro al Cancro)

Giornata mondiale per la lotta contro il cancro. Un messaggio anonimo da chi il cancro lo sta combattendo da anni. Il messaggio di una guerriera per le guerriere che oggi leggeranno. Non sai mai quanto sei forte fino a quando essere forte è la sola scelta che hai. (Cayla Mills)

“Il guaio di Alce”

“Il guaio di Alce”

Diamo il benvenuto a questo nuovo mese con l'Italia che cambia colore a seconda delle zone, con qualche spiraglio di luce in più, ma soprattutto con la speranza che questo "guaio" che ci ha colpiti, se ne vada finalmente via. Parliamo di "guaio" smorzando un po' i toni per collegarci a ciò che è successo ad Alce, il simpatico personaggio che da vita all'omonimo libro "Il Guaio di Alce". Come spesso accade, i libri per bambini celano grandi insegnamenti! A cura di @silvia2606, ecco per voi il libro di febbraio per Whatmamadidnext.

Nata sotto un cielo nero

Nata sotto un cielo nero

"Ogni famiglia ha un segreto, e il segreto è che non è come le altre famiglie" Alan Bennet. Un nuovo racconto anonimo per la nostra rubrica RACCONTI SENZA FIRMA, che ci parla di dolore, paura e plagio. Se anche tu hai qualcosa da raccontare ma non trovi il coraggio di farlo pubblicamente, inviaci il tuo racconto anonimo, avremo cura di pubblicarlo senza nessun riferimento.