8 MARZO: DONNE, DU-DU-DU…

8 MARZO: DONNE, DU-DU-DU…

Nel giorno della festa della donna ha scelto di omaggiarsi così, perché oggi è il suo compleanno! Una strepitosa @nereide2.0 che ci ricorda, tra un bilancio di vita e l’altro, che SOTTO LA GONNA C’È DI PIÙ! Buon compleanno grande donna! Possano le tue parole ispirare chi, l’essere donna, lo soffre come se fosse un peso, dedicato a chi si sente relegata a un determinato ruolo, e anche a chi si è un po’ rotta le palle, o forse, le ovaie! Dedicato alle donne forti, a quelle sole e a quelle sole nell’anima, a chi segue un sogno, a chi poi lo raggiunge dividendosi a metà tra dovere e piacere, tra sensi di colpa e ambizioni.

Quante cose affidiamo al mare? Momenti e pensieri, ricordi, lacrime e paura. Il mare conserva molti segreti, e oggi tocca a noi fare da custodi di un ricordo che ha tutte le sembianze di un incubo. Una violenza lungo mare, di un uomo su di una giovane donna. Grazie Ylenia per averci raccontato di quel giorno in cui un pezzetto di anima si è frantumato, grazie perché chissà quante lettrici si riconosceranno in tutto ciò, e magari si sentiranno meno sole. I segreti condivisi pesano meno, e noi ti auguriamo con tutto il cuore di liberarti di questo fardello una volta per tutte! Area degli allegati

LA RINASCITA DI UNA MAMMA SINGLE

LA RINASCITA DI UNA MAMMA SINGLE

L'abbiamo conosciuta a cuore aperto non molto tempo fa, quando ci ha raccontato del tunnel della separazione. In fondo a quel tunnel c'è una donna e mamma che si ritrova, che riscopre la vita e la leggerezza. Un inno che ci invita tutte a cogliere l'attimo, a restare in equilibrio nonostante manchi la terra sotto ai piedi. E se si cade, lo si fa con tranquillità!

Nel tunnel della separazione

Nel tunnel della separazione

Quando inizialmente Erika ci ha contattate, voleva scrivere in forma anonima. Poi invece ci ha detto: “Ci metto la faccia, infondo non ho nulla di cui vergognarmi”. Abbiamo letto le sue parole e ci siamo un po’ immedesimate nel suo dolore così profondo e consapevole. Ecco il bello della condivisione! Ecco la forza dello scrivere, del raccontarsi per pulire le parti più sporche e arrugginite di noi, per dare luce alle nostre anime ferite. Erika ci racconta della separazione con suo marito, con estrema forza e dignità. Questo è il suo primo articolo, e merita tutta la nostra presenza d’animo.

E tu, per chi vivi?

Cadere nella trappola del giudizio di chi ci sta attorno: capita più spesso di quel che si crede, ma poi arriva qualcuno o qualcosa che si prende la briga di aprirci gli occhi. Vivere per soddisfare le aspettative altrui o vivere seguendo la propria indole e la propria volontà? Tu, per chi vivi? Ecco la domanda che vi invitiamo a porvi oggi. Un nuovo articolo a cura di @confalonierielena

Amati sempre.

Amati sempre.

Mi fermo spesso ad osservarti mentre ti guardi allo specchio.Mi piace vederti sorridere mentre sperimenti le smorfie più buffe, provi a truccarti insieme a me o balli “Let it go” come Elsa. Quando crescerai probabilmente ti soffermerai spesso ad osservare la tua immagine riflessa. Ammirerai un bel vestito che metterà in risalto i tuoi bellissimi occhi [...]

Il passo avanti della Spagna: una grande conquista per le donne

Il passo avanti della Spagna: una grande conquista per le donne

“Mentre la Spagna si appresta a diventare il paese Europeo più progressista in materia di parità di genere, superando perfino la Finlandia, notoriamente la più all’avanguardia riguardo queste tematiche, l’Italia, in testa per tasso di natalità più basso d’Europa e con disparità di genere più alto, semplicemente si limita a rispettare la direttiva europea del 2019, secondo cui il diritto di congedo paternale comunitario deve essere di minimo 10 giorni.” Francesca ha preso qualche informazione su ciò che sta succedendo in Spagna: un grande passo avanti per mamme e papà, un segnale di progresso che tanto manca al nostro Bel Paese. A volte spingere il nostro sguardo al di fuori del nostro orticello, è proprio ciò che serve per realizzare tutto ciò per cui essere grati, ma anche per ambire a situazioni migliori.