SpazioMAMMA: uno spazio per la mamma, uno spazio per il suo bambino

SpazioMAMMA: uno spazio per la mamma, uno spazio per il suo bambino

È così che è partito questo progetto, avevo bisogno di spazio per me, avevo bisogno di spazio per la mia bimba. Poche mamme, tante chiacchiere e immense risate. È partito tutto dalla solitudine, perchè ahimè quando si diventa mamme molte volte le amicizie cambiano, si perdono ma soprattutto si trasformano. Ed è grazie a questa [...]

Lettera a me

Lettera a me

Il punto forte di Whatmamadidnext? La VARIETÀ. Ieri abbiamo pubblicato la toccante lettera di una mamma al proprio bimbo, e ora Vanessa condivide con noi una lettera scritta a se stessa; Ha preso parte al nostro progetto da subito, ci ha rese partecipi del tortuoso percorso per le adozioni, e ora sembra tutto un po’ più vicino, un po’ più realizzabile! Inutile dirlo, Vanessa, tifiamo per te e per tuo marito, tifiamo per la Vostra famiglia, e presto gioiremo insieme a Voi del grande meritato traguardo, ne siamo certe!

Lettera a mio figlio: Casa è dove sei tu!

Lettera a mio figlio: Casa è dove sei tu!

Una famiglia lontana dalle proprie radici, un papà e una mamma in una terra straniera, e una lettera indirizzata al proprio figlio, adesso così piccolo ma futuro uomo di un domani che chissà dove si collocherà nel mondo! Una lettera così ricca di verità e di amore, che siamo certe vi commuoverà. Quante di voi hanno vissuto o stanno vivendo qualcosa di simile? E per voi, dov’è CASA? Siamo curiose di leggere le vostre risposte

Il più grande tabù della storia dell’umanità: “Il Ciclo Mestruale”

Il più grande tabù della storia dell’umanità: “Il Ciclo Mestruale”

... nel 2019 una donna ANCHE IN QUEI GIORNI, deve essere libera di paracadutarsi da un aereo, come è solito fare chiunque del resto, mentre un liquido blu scende da un imbuto trasparente e viene assorbito da un assorbente sempre più sottile invisibile, inodore e fresco. Tutto questo con un sorriso a trentadue denti, la pelle e capelli perfetti e in gran forma, perché si sa che siamo proprio così IN QUEI GIORNI”. Ci voleva Ramona qui tra noi a parlare di MESTRUAZIONI, questo tabù che aleggia, questa cosa che ci permette di dare la vita ma che se non ne parli è meglio, perché sono un uomo e queste cose non le capisco. E invece no, Mamas, accettare una donna significa accettarla nella sua integrità, e vi consigliamo con tutto il cuore la lettura di questo articolo che con un pizzico d’ironia e un’antica storia, ci riporta a quella che è la nostra natura!

Desideravo molto diventare madre: vi parlo di fecondazione assistita

Desideravo molto diventare madre: vi parlo di fecondazione assistita

“Signora, mi dispiace, abbiamo riscontrato in lei una BASSA RISERVA OVARICA ed in suo marito purtroppo una OLIGOASTENOTERATOZOOSPERMIA SEVERA (tradotto=quasi sterile)” La dura realtà. Poi la consapevolezza. La caduta, la risalita e la vittoria. Un percorso duro quello della fecondazione assistita, ma che ha regalato a Gloria e a suo marito la gioia di diventare genitori, e poi la vita ha pensato a tutto il resto. insieme_a_gloria, blogger per la nostra @mumistheceo, si presenta così alle lettrici di Whatmamadidnext, raccontando la sua esperienza, nella speranza di poter essere utile a chi questo calvario lo sta attraversando. Grazie Gloria per il tuo contributo!

MATRIMONIO LOW COST IN CAMPAGNA

MATRIMONIO LOW COST IN CAMPAGNA

Lei lo definisce il conto alla rovescia più bello della sua vita, noi non vediamo l’ora di vederla nel suo abito! Veronica tra qualche giorno dirà “SI” al suo Denis, con cui ha creato una bellissima famiglia Quattro anni assieme e un cucciolo di Noah, un trasloco appena concluso e un matrimonio organizzato nei minimi dettagli, ed è proprio di questo che ci parla: bisogna per forza spendere tanto per sposarsi? E se vi dicessimo che LOW COST è bello? In attesa del grande giorno, vi lasciamo con i consigli della futura sposa Non ci resta che invitarvi a seguire il suo profilo per gioire assieme dell’amore che trionfa e che si concretizza con un anello al dito