Nel ricordo delle vittime dell’Olocausto – 27 gennaio 2020

Nel ricordo delle vittime dell’Olocausto  – 27 gennaio 2020

“Un sogno, un brutto sogno. Che mi ha lasciato un amaro in bocca, un senso di disturbo nello stomaco. Eppure pochi anni fa tutto questoè successo. Gente annientata dall’odio di altra gente. Eppure tutt’oggi tutto questo è reale. Oggi. Quando consideriamo essere normale che un bambino con una pelle diversa sia deriso e beffeggiato durante una partita di calcetto dei nostri figli” Grazie @annaritadamb per averci ricordato nel giorno della memoria, che purtroppo certe “memorie” non se ne sono mai andate e sono più attuali che mai.

GIORNATA MONDIALE PER I DIRITTI DELLE PERSONE DISABILI

GIORNATA MONDIALE PER I DIRITTI DELLE PERSONE DISABILI

“Se provate a digitare sui motori di ricerca GIORNATA MONDIALE DELLA DISABILITA', troverete qualcosa tipo: - istituita per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, per sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza-. Come molte di voi sanno, sono la mamma di un bambino disabile, e anche io voglio sensibilizzare voi lettori per portarvi a riflettere su ciò che vivo io come tanti altri genitori.” Inizia così l'articolo di mamma @silvy.m77, che ci porta nel suo mondo. Se lo scopo di questa giornata è sensibilizzare, noi di @Whatmamadidnext facciamo la nostra parte dando voce a chi la disabilità la vive giorno e notte, scontrandosi con una società che non sembra affatto preparata in materia. Se lo scopo di questa giornata è sensibilizzare, noi di Whatmamadidnext facciamo la nostra parte dando voce a chi la disabilità la vive giorno e notte, scontrandosi con una società che non sembra affatto preparata in materia.

La vita è la nostra! Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne

La vita è la nostra! Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE Una storia dura e cruda come tante, a cui dare un finale. Perché il finale può cambiare, se lo vogliamo davvero. Non deve per forza essere scontato, il finale deve sapere di liberazione. Celebriamo questa giornata con le parole di @valenrouge che ringraziamo per questo suo contributo, e con l’illustrazione di @art.lamar, nostra compagna di viaggio dall’inizio di questa avventura!

E se nasce prima?

E se nasce prima?

"Lorenzo nasce alle ore 21.04 del 20 dicembre 2016. Pesa 1800gr ed è lungo 40 cm. Me lo appoggiano un istante all’angolo del collo. Lo bacio. Lo annuso. Quasi lo aspiro. Poi lo portano via. Un dolore mi squarcia il petto. Inizio a piangere." Whatmamadidnext per la Giornata Mondiale della Prematurità con un articolo che vi preghiamo di leggere, perché vi riempirà di amore, di umanità, di empatia, e si, grazie ad Irene vi farà anche sorridere. La pelle d'oca è compresa nella lettura.

Giornata mondiale degli insegnanti

Giornata mondiale degli insegnanti

“Ma cosa significa essere un bravo insegnante? Dare meno compiti? Non essere severo? Penso che la risposta sia molto soggettiva, ma quello che è certo è che un buon insegnante,se lavora con passione, ascolta prima di giudicare, tende la mano prima di rimproverare e non si dimentica di complimentarsi con uno studente che dimostra il suo impegno.” La nostra Esther, insegnante di professione, per la GIORNATA MONDIALE DEGLI INSEGNANTI