HOKOKIMORI, UNO SPETTRO TRA I NOSTRI ADOLESCENTI

HOKOKIMORI, UNO SPETTRO TRA I NOSTRI ADOLESCENTI

Hokokimori, un parola dal sapore orientale che probabilmente vi incuriosisce, ma che in realtà indica un fenomeno  preoccupante che riguarda i nostri figli. Hokokimori vuole dire in giapponese “stare in disparte” ed è stato proprio usato in oriente per la prima volta perché lì erano stati individuati quei primi ragazzi che si auto-escludevano e rimanevano rinchiusi [...]

Dall’infanzia alla preadolescenza, alla ricerca della felicità: tre libri per ogni esigenza!

Dall’infanzia alla preadolescenza, alla ricerca della felicità: tre libri per ogni esigenza!

Se avete la sensazione di perdere tempo davanti alla tv, o se avete la sensazione di essere state inghiottite dai social, ricordatevi che leggere un libro rappresenta una valida alternativa. Un buon libro è sempre, SEMPRE, la giusta soluzione: ci arricchisce senza farci perdere tempo! Non solo romanzi, ma anche testi che ci aiutano a crescere personalmente o a crescere ... assieme ai nostri figli! Ecco che entrano in gioco i preziosi consigli di @lattecaldoelibri Nel suo ultimo articolo ci consiglia tre libri che affrontano rispettivamente temi di passaggio importanti: l’inizio della scuola dell’infanzia, l’importanza del primo bacio, per finire con un libro illustrato a prova di famiglia!

Lucca Comics & Games: Edizione 2019

Lucca Comics & Games: Edizione 2019

Lucca Comics & Games: quante di voi sanno che cos’è? Ce lo spiega Chantal di @aristogracchi nel suo ultimo articolo: “è la più grande rassegna europea, seconda nel mondo, dedicata al fumetto, ai giochi di ruolo, ai libri, al cinema e tutto ciò che ha a che riguarda il mondo del fantasy, del fantastico e della fantascienza” Se siete nei paraggi, o se state programmano un weekend alternativo, il Lucca Comics & Games potrebbe essere una soluzione assolutamente da valutare! Le date? Dal 30 ottobre al 3 novembre! Noi quasi quasi ci organizziamo per l’anno prossimo!

QUANDO HO RITROVATO IL MIO TEMPO

QUANDO HO RITROVATO IL MIO TEMPO

“Beh, cosa ti aspettavi? Hai un figlio adesso!”, come se pretendere qualche ora per se stessa si traducesse nell’essere una cattiva madre incapace di capire che la vera gioia era la creatura che aveva concepito. Queste le parole di Giulia, una mamma che come tante si è ritrovata a vivere talmente in simbiosi con la sua creatura che ha un po’ perso se stessa. Per voi cosa significa essere una buona madre? È sottile la linea che divide il nostro sentire di donne e madri dal giudizio altrui, però in mezzo c’è uno specchio con il nostro riflesso, ed è nostro dovere amare quel riflesso li.