La scelta del pre e del dopo scuola: una scelta obbligata non un vezzo delle mamme

La scelta del pre e del dopo scuola: una scelta obbligata non un vezzo delle mamme

È successo di nuovo. A settembre di quest’anno. E da quando sono mamma è la quarta volta che accade. Che cosa? Che mi senta giudicata perché faccio fare il pre-scuola ed il dopo scuola ai miei figli. Piccola premessa: vivo a Milano, lavoro full time (ed ho la fortuna di non avere un orario rigido in [...]

Vita da freelance, istruzioni per l’uso: dalla doccia alla boccata d’aria, 10 più una regola per non diventare un Grizzly

Vita da freelance, istruzioni per l’uso: dalla doccia alla boccata d’aria, 10 più una regola per non diventare un Grizzly

Il freelance, meglio conosciuto anche come LIBERO PROFESSIONISTA. Quante di voi hanno optato per la Partita Iva? Quante di voi vorrebbero farlo, e magari lavorare da casa? Bene: sappiate che secondo la nostra Chantal ci sono 10 regole (più una) da rispettare se non volete diventare “delle sociopatiche con l’aspetto di un grizzly” E adesso, buona lettura! I nostri amati @aristogracchi

SpazioMAMMA: uno spazio per la mamma, uno spazio per il suo bambino

SpazioMAMMA: uno spazio per la mamma, uno spazio per il suo bambino

È così che è partito questo progetto, avevo bisogno di spazio per me, avevo bisogno di spazio per la mia bimba. Poche mamme, tante chiacchiere e immense risate. È partito tutto dalla solitudine, perchè ahimè quando si diventa mamme molte volte le amicizie cambiano, si perdono ma soprattutto si trasformano. Ed è grazie a questa [...]

Lettera a me

Lettera a me

Il punto forte di Whatmamadidnext? La VARIETÀ. Ieri abbiamo pubblicato la toccante lettera di una mamma al proprio bimbo, e ora Vanessa condivide con noi una lettera scritta a se stessa; Ha preso parte al nostro progetto da subito, ci ha rese partecipi del tortuoso percorso per le adozioni, e ora sembra tutto un po’ più vicino, un po’ più realizzabile! Inutile dirlo, Vanessa, tifiamo per te e per tuo marito, tifiamo per la Vostra famiglia, e presto gioiremo insieme a Voi del grande meritato traguardo, ne siamo certe!

Lettera a mio figlio: Casa è dove sei tu!

Lettera a mio figlio: Casa è dove sei tu!

Una famiglia lontana dalle proprie radici, un papà e una mamma in una terra straniera, e una lettera indirizzata al proprio figlio, adesso così piccolo ma futuro uomo di un domani che chissà dove si collocherà nel mondo! Una lettera così ricca di verità e di amore, che siamo certe vi commuoverà. Quante di voi hanno vissuto o stanno vivendo qualcosa di simile? E per voi, dov’è CASA? Siamo curiose di leggere le vostre risposte

QUEL LATO OSCURO: ATTACCHI DI PANICO

QUEL LATO OSCURO: ATTACCHI DI PANICO

Grinta e forza da vendere per una vita intera, poi, di colpo un evento che le ha cambiato la vita e Monica si è ritrovata a dover combattere contro ansia e attacchi di panico. Quanto poco se ne parla? Quanto pesa la vergogna? Quanta paura del giudizio? Vi consigliamo davvero con il cuore in mano la lettura di questo testo, possa esso servire a tutte quelle persone che ne soffrono e che si sentono sole e incomprese. Mentre per chi non sa di cosa stiamo parlando, il consiglio è quello di pesare le parole con molta accuratezza e di munirvi di una buona dose di empatia, solo così sarete d’aiuto alle persone che soffrono di attacchi di panico. Un grazie speciale alla nostra Monica che si è aperta con noi su qualcosa di tanto profondo e personale