IO & McDonald’s

IO & McDonald’s

Tutto inizia con un: “ Sono una mamma di 29 anni e lavoro da McDonald’s. Quando dico questo ho, solitamente, due tipi di reazione: - Wow! Ma quindi puoi mangiarti i panini gratis?!? (di solito sono i più giovani a reagire cosi) - Ah caspita, ma non hai trovato proprio nient’altro?” Un racconto che ci ha piacevolmente sorprese: parole che trasmettono lo spirito di adattamento, la voglia di mettersi in gioco senza lamentarsi e la gratitudine che attrae nuove sfide e soddisfazioni. Buona lettura!

PAROLA D’ORDINE: FANTASIA

PAROLA D’ORDINE: FANTASIA

Estate, mare e passeggiate in spiaggia con relativo bottino estivo: di cosa stiamo parlando? Delle conchiglie! Quelle che ci tengono con lo sguardo incollato a terra, che ci fanno chinare quasi fossero preziosi pezzi da collezione, ma che poi non sappiamo come usare! È qui che entra in scena la nostra Lisa, con tante idee per utilizzarle e creare bellissimi lavoretti in compagnia dei più piccoli! Quale miglior souvenir per le vostre vacanze?

VIAGGIARE IN FAMIGLIA È UN LUSSO SOLO PER POCHI?

VIAGGIARE IN FAMIGLIA È UN LUSSO SOLO PER POCHI?

Reduci da un viaggio che si può definire quasi un impresa epica, i nostri giramondo Veronesi ci spiegano come fare per unire finanze e viaggi! “Viaggiare, viaggiare, viaggiare. Sì, ma viaggiare costa e se decidete di farlo in famiglia risulta effettivamente più caro di quanto si pensi!” scrive giustamente Chiara! “ ... ma ho iniziato ad adottare qualsiasi forma di risparmio possibile per non togliere alla famiglia la gioia di poter condividere del tempo di qualità in vacanza insieme”. Che ne dite di prendere spunto? Infondo Voltaire diceva: “È ben difficile, in geografia come in morale, capire il mondo senza uscire di casa propria.”

“Sono cose da grandi”: il male nel mondo, le nostre paure di genitori ed il potere della verità per i nostri figli

“Sono cose da grandi”: il male nel mondo, le nostre paure di genitori ed il potere della verità per i nostri figli

Era inizio 2017 quando mio marito mi regalò questo libro.Allora non lo lessi. Ero incinta di Jacopino e non mi sentivo pronta a leggere questo libro all’apparenza tanto piccolo e veloce ma che sapevo racchiudere riflessioni e messaggi importanti. L’ho letto questa estate, ed era proprio come me lo immaginavo: un pugno in pieno stomaco che [...]

QUEL LATO OSCURO: ATTACCHI DI PANICO

QUEL LATO OSCURO: ATTACCHI DI PANICO

Grinta e forza da vendere per una vita intera, poi, di colpo un evento che le ha cambiato la vita e Monica si è ritrovata a dover combattere contro ansia e attacchi di panico. Quanto poco se ne parla? Quanto pesa la vergogna? Quanta paura del giudizio? Vi consigliamo davvero con il cuore in mano la lettura di questo testo, possa esso servire a tutte quelle persone che ne soffrono e che si sentono sole e incomprese. Mentre per chi non sa di cosa stiamo parlando, il consiglio è quello di pesare le parole con molta accuratezza e di munirvi di una buona dose di empatia, solo così sarete d’aiuto alle persone che soffrono di attacchi di panico. Un grazie speciale alla nostra Monica che si è aperta con noi su qualcosa di tanto profondo e personale

Fecondazione Assistita & Adozione: abbiamo tutti bisogno di una famiglia

Fecondazione Assistita & Adozione: abbiamo tutti bisogno di una famiglia

Riprendiamo a pieno ritmo anche con argomenti importanti e profondi, come questo che ci propone @zetawonder. Anna ha infatti deciso di condividere con noi una riflessione sull’adozione e sulla fecondazione assistita, e lo fa da figlia adottata ma anche da giurista. Originaria dell’Uganda, viene adottata all’età di 5 anni da due genitori che già avevano dei figli biologici, una scelta puramente di cuore, come la definisce lei. Volete anche voi fermarvi un attimo a riflettere su questo argomento e dirci la vostra?

CI SIAMO MAMME: BACK TO SCHOOL!

CI SIAMO MAMME: BACK TO SCHOOL!

A molte di noi settembre trasmette malinconia per la fine del periodo estivo, ma mamme, diciamocelo: A SETTEMBRE RIAPRONO LE SCUOLE! Ci pensa Silvia a fare un outing in pieno stile “quello che le mamme non dicono”! Silvia, proiettata verso l’inizio della scuola che però, perché c’è un però, per lei che è mamma di un bambino disabile, è tutto un po’ più complesso. Con grinta e ironia ci racconta delle sue sfide di inizio anno scolastico, e noi ci auguriamo davvero che per lei e Alex le cose possano diventare SEMPLICI. Che dite, le diamo una mano condividendo il suo articolo?